Vespero d’inverno

Carlo Fornara, Vespero d'inverno
Autore: 
Fornara, Carlo (1871-1968)
Titolo: 
Vespero d’inverno
Periodo: 
XX secolo
Datazione: 
non datato (1912 - 1914)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
125 x 204
Annotazioni: 
Firma in basso a sinistra: C Fornara.
Luogo di conservazione: 
Collezione privata

Mostre:

  • Divisionismo. La rivoluzione della luce, Novara, Castello Visconteo Sforzesco, 23 novembre 2019 - 5 aprile 2020.

Note:

Per la prima volta in quasi cent’anni l’opera viene riproposta al pubblico, dopo esser stata pulita e restaurata in occasione della nostra mostra. Come Fornara ne era ben conscio, il dipinto, realizzato tra il rientro dall’America Latina nel giugno 1912 e l’inaugurazione della Biennale di Venezia dell’inizio dell’aprile 1914, è uno dei suoi assoluti capolavori. La composizione produce un suggestivo effetto panoramico: il paesaggio (col campanile, le baite ed il monte) richiama i paesini vicini alla casa dell’artista; chi conosce la val Vigezzo noterà che le vette sono studiate da obiettivi differenti e non unificabili in un’unica prospettiva. Si tratta dunque di un paesaggio composto. La tecnica divisionista è memore di quella di Segantini ma l’opera non ha nulla del panteismo del maestro; Fornara ha saputo infondere al suo amato paesaggio vigezzino una serenità confortante.

(fonte: Scheda della mostra Divisionismo. La rivoluzione della luce citata sopra)