Tipi di una famiglia di contadini nel Veneto

Filippo Carcano, Tipi di una famiglia di contadini nel Veneto
Autore: 
Carcano, Filippo, (1840-1914)
Titolo: 
Tipi di una famiglia di contadini nel Veneto
Altri titoli: 
Tipi di contadini nella campagna di Asiago
Contadini veneti
Scena di vita montana
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1885)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
202 x 141,5
Annotazioni: 
Firma al centro a sinistra, sul muro, diagonalmente: Carcano F.
Firma sul verso della tela in alto a sinistra: Carcano F.
Luogo di conservazione: 
Fondazione Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde / Gallerie d’Italia Piazza Scala, Milano, Italia
Acquisizione: 
Acquisto, 9 novembre 1993
Identificativo: 
AH01731AFC

Provenienza:

  • Finarte, asta 872, Milano, 9 novembre 1993.

Mostre:

  • 1885, Milano, n. 63.

Bibliografia:

  • A Brera II, in "Il Secolo. Gazzetta di Milano", a. XX, n. 6977, Milano, 6-7 settembre 1885, p. 2 (Tipi di una famiglia nel Veneto).
  • L'Esposizione di Belle Arti a Brera. Mariani, Carcano, Gola, Bezzi, in "L'Italia", a. I, n. 40, Milano, 10-11 settembre 1885, p. 2 (Tipi di contadini nella campagna di Asiago).
  • R. Accademia di Belle Arti di Milano. Esposizione 1885. Catalogo ufficiale, Stabilimento Tipografico Ditta Editrice F. Manini, Milano, s. d. [1885], n. 63, p. 10.
  • ab, L'Esposizione a Brera I, in "Il Sole", a. XXII, n. 215, Milano, 16 settembre 1885, p. 2 (Tipi di contadini nel Veneto).
  • Almanzor, Impressioni di Brera. La pittura, in "Il Mondo Artistico. Giornale di musica, dei teatri e delle belle arti", a. XIX, n. 37-38, Milano, 30 settembre 1885, p. 1 (Tipi di contadini veneti).
  • Gustavo Macchi, A Brera II, in "La Lombardia", a. XXVII, n. 248, Milano, 9 settembre 1885, p. 2 (Famiglia di contadini veneti).
  • Luigi Chirtani, Esposizione di Belle Arti a Brera. Carcano e Mosè Bianchi, in "Corriere della Sera", a. X, n. 245, Milano, 7-8 settembre 1885, p. 2 (Famiglia di contadini nel Veneto).
  • Max, A Brera. Appunti al catalogo, in "La Commedia Umana", a . I, n. 39, Milano, 13 settembre 1885, pp. 35-36 (Tipi di contadini del Veneto).
  • Emilio Gussalli, Artisti contemporanei: Filippo Carcano, in “Emporium. Rivista mensile illustrata d’arte, letteratura, scienze e varietà”, vol. IX, n. 54, Istituto Italiano d'Arti Grafiche, Bergamo, giugno 1899, p. 405, ill. p. 414 (Contadini veneti) .
  • Dipinti del XIX secolo, Asta 872, Finarte, Milano, 1993, n. 39, p. 23, ill. (Scena di vita montana).
  • Tesori d'arte delle banche lombarde, Associazione Bancaria Italiana, Milano, 1995, p. 232, ill. n. 433 (Scena di vita montana).
  • Sergio Rebora, Filippo Carcano, Tipi di una famiglia di contadini nel Veneto o Scena di vita montana, in Sergio Rebora, a cura di, Le collezioni d’arte. L’Ottocento, Fondazione Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde, Milano, 1999, n. 44, pp. 111-113, ill. p. 110.
  • Elena Lissoni, in Fernando Mazzocca, a cura di, Da Canova a Boccioni. Le collezioni della Fondazione Cariplo e di Intesa Sanpaolo, Skira, Milano, 2011, n. IX.137, pp. 231-232, ill.

Note:

Il dipinto, entrato in Collezione nel 1993 con il titolo Scena di vita montana, è identificabile con Tipi di una famiglia di contadini nel Veneto presentato nel 1885 all’esposizione annuale di Brera, come documenta un’illustrazione apparsa sulla stampa del tempo. Molte furono infatti le recensioni relative a questo dipinto riportate sui quotidiani nei mesi di apertura dell’esposizione braidense, spesso di segno contrastante: alcuni critici ne sottolinearono i limiti, ravvisati soprattutto nel disegno e nella stesura pittorica, altri invece ne elogiarono il naturalismo reso con efficaci gradazioni cromatiche.

L’opera può di certo essere considerata nell’ambito del naturalismo lombardo, corrente artistica di cui Carcano fu tra i principali ispiratori, ma va anche letta alla luce di quell’interesse al vero e ai suoi immediati risvolti sociali che è ben esemplificato nell’Ora del riposo ai lavori dell’Esposizione del 1881 (Milano, Galleria d’Arte Moderna).

Il pittore raffigura una scena di genere animata sullo sfondo da un gruppo di contadini intenti a svolgere i quotidiani lavori, come la filatura, mentre la figura in primo piano rivolge lo sguardo all’osservatore come se stesse posando davanti a un apparecchio fotografico. L’immediatezza della scena fa di questi Tipi un vivace esempio di pittura dal vero, particolarmente caratterizzato da un uso della luce che accentua il senso di profondità della composizione e da una pennellata a rapidi tocchi. Gli stessi esiti pittorici caratterizzano le ricerche condotte da Carcano in quegli anni nell’ambito della pittura di paesaggio in opere come Strada al bosco dei Gardanelli presentata alle Nazionali di Venezia (1887) e Bologna (1888) o Pianura lombardaaccolta con successo all’Esposizione universale di Parigi nel 1889 (entrambe in collezione privata).

Dal novembre 2011 l’opera è visibile nell’allestimento delle Gallerie d’Italia a Milano.

(fonte: Laura Casone in www.artgate-cariplo.it)