Ritratto di Odoardo Fano

Angelo Morbelli, Ritratto di Odoardo Fano
Autore: 
Morbelli, Angelo (1853-1919)
Titolo: 
Ritratto di Odoardo Fano
Periodo: 
XX secolo
Datazione: 
Firma e data in basso a destra: Morbelli 1905
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
203 x 121
Luogo di conservazione: 
Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano, Italia

Notizie storico-critiche:

Il ragionier Odoardo Fano, in gioventù garibaldino e militante tra i cacciatori delle Alpi, morì celibe il 12 luglio 1904, nominando erede universale l'Ospedale Maggiore. Il Consiglio Ospedaliero il 30 settembre 1904 affidò l'esecuzione del ritratto a Morbelli, che tuttavia il 1 marzo 1905 non aveva ancora iniziato ill dipinto perché impegnato in altri lavori destinati alla Biennale di Venezia. L'opera venne terminata entro il 3 ottobre 1906, quando fu approvata da Eugenio Fano, fratello del benefattore, che aveva assisitito Morbelli nel corso dell'esecuzione del quadro fornendo consigli e ragguagli sulla fisionomia del defunto.
Il dipinto è uno dei non molti ritratti su commissione eseguiti da Morbelli ed è caratterizzato da una minuziosa trama divisionista. L'artista si è qui attenuto a una iconografia tradizionale e semplificata, di chiara matrice fotografica.
Dell'opera si conosce uno studio a matita su carta relativo al volto (Milano, già collezione Briganzoli Morbelli).
Esiste uno studio a matita su carta relativo al volto (Milano, già collezione Briganzoli Morbelli).

(fonte: LombardiaBeniCulturali)