Ritratto di Madame Manet

De Nittis, Ritratto di Madame Manet
Autore: 
De Nittis, Giuseppe (1846-1884)
Titolo: 
Ritratto di Madame Manet
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1879 circa)
Classificazione: 
Disegno
Tecnica e materiali: 
Pastello su carta
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
51,5 x 40
Luogo di conservazione: 
Collezione privata

Provenienza:

  • Parigi, collezione privata.
  • Roma, collezione privata.
  • Vendita, Antonina Casa d'aste, Roma, asta Dipinti del XIX secolo, 8 aprile 2014, lotto 296, invenduto.
  • Vendita, Pandolfini, Firenze, asta Dipinti e sculture del XIX secolo, 16 maggio 2017, lotto 153.

Mostre:

  • Galerie Bernheim Jeune, Parigi, maggio 1886.
  • Italian Masters of the Nineteenth Century, Mark Borghi Gallery, New York, novembre 1991 - gennaio 1992, n. 19.

Nota:

"(...)La suggestione che si prova nell'esaminare questo ritratto di Madame Manet aiuta a segnalare a quale qualità pittorica arrivò l'artista; il volto della donna ritratta è intriso da una grazia leggera tanto mondana e contemporanea quanto ideale e immaginaria. Il de Nittis studia l'eleganza, la vede in un modo tutto suo, crea un tipo inconfondibile e, come lo definisce Huysmans "De Nittis peignant les parisiennes", modellandole con un senso di intimità e poesia ed in questo dipinto appare in forma inconfondibile. Fu dal 1879 che il pastello attrasse l'artista, la qual cosa è comprensibile dato che la sua mano pronta e leggera, la sua predilezione per le delicate sfumature trovano completa soddisfazione in questa opera in cui luce e gestualità divengono un binomio peculiare, specie nella luce raffinata degli orecchini".(...)

(fonte: Fondazione Giuseppe De Nittis, lettera del 1° luglio 2013)