Ritratto di donna Ester Piaggio Pastorino, Villa Pinelli Gentile sullo sfondo

Gerolamo Induno, Ritratto di donna Ester Piaggio Pastorino, Villa Pinelli Gentile sullo sfondo
Autore: 
Induno, Gerolamo (1827-1890)
Titolo: 
Ritratto di donna Ester Piaggio Pastorino, Villa Pinelli Gentile sullo sfondo
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
114 x 85
Annotazioni: 
Firma in basso a destra: Ger Induno
Luogo di conservazione: 
Collezione privata

Provenienza: 

  • Collezione privata, Genova. 
  • Vendita, Wannenes, Genova, asta Dipinti Antichi e del XIX secolo, 29 maggio 2019, lotto 588.

Mostre:

  • Divina creatura. La donna e la moda nelle arti del secondo ottocento, Rancate (Mendrisio) Pinacoteca cantonale Giovanni Zust, 2017-2018.

Bibliografia: 

  • M. Agliati Ruggia, S. Rebora, M. Rizzini, Divina creatura. La donna e la moda nelle arti del secondo ottocento, n. 22 p. 129, 2017-2018  

Note storico critiche:
La giovane donna ritratta è Ester Pastorino, primogenita di Pasquale Pastorino, facoltoso commerciante genovese e di Carolina Barabino, prima moglie di Erasmo Piaggio armatore, banchiere e industriale di primissimo piano. Il dipinto fu commissionato al pittore Gerolamo Induno dal padre Erasmo Piaggio. Sullo sfondo si scorge la bellissima villa Pinelli Gentile acquistata nel 1886 dal padre che sorgeva nella cosiddetta regione di Carbonara sulle alture cittadine dove stava nascendo il quartiere residenziale di Castelletto. La giovane donna è abbigliata in maniera molto elegante con un sontuoso ma severo abito da sera con riferimenti ai costumi del cinquecento di gusto spagnolo. Nel ritratto è posta in evidenza la croce in oro che ricade sotto il bavero e i preziosi guanti ricamati che sorreggono un tipico ventaglio in piume da ballo. Nel dipinto si evince la qualità pittorica del virtuoso pittore Gerolamo Induno sempre attento al particolare sia nell'eseguire la figura che nel descrivere il paesaggio.

(fonte: Catalogo della vendita Wannenes di cui sopra)