Renaiolo a Castiglioncello

Bechi, Renaiolo a Castiglioncello.jpg
Autore: 
Bechi, Luigi (1830-1919)
Titolo: 
Renaiolo a Castiglioncello
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1864 circa)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
42 x 72,5
Annotazioni: 
Firma in basso a destra
Luogo di conservazione: 
Collezione privata

Provenienza:

  • Mario Borgiotti, Firenze.
  • Collezione Mori, Firenze.
  • Collezione privata, Montecatini Terme.

Mostre:

  • Firenze, 1946, tav. LXIII.

Bibliografia:

  • Borgiotti, 1946, tav. LXIII
  • Catalogo Bolaffi n. 4, 1972, p. 28.

Note storico critiche:

La maggiore precisione topografica rispetto al bozzetto rende possibile l’identificazione del luogo con la spiaggia dei Quercetano, riconoscibile per l’andamento piano del suolo che unisce lo scoglio all’arenile, tutto dominato in lontananza dalla sagoma della Torre Medicea. Gli alti cespugli erbosi sono molto simili a quelli dei quadro di Abbati Lido con bovi, ambientato però nei pressi del Botro della Piastraia. Ma le analogie con l’opera abbatiana non si limitano a pochi particolari esteriori, poiché la scelta del soggetto e l’atmosfera che lo avvolge sono indici di un particolare clima di collaborazione creatosi a Castiglioncello tra i due pittori, pur nella diversità delle loro ben distinte personalità. La datazione del quadro di Bechi non è molto diversa da quella dell’opera di Abbati, che abbiamo collocato al 1864 circa.