Natura morta con cipolle

Cezanne, Natura morta con cipolle.jpg
Autore: 
Cézanne, Paul (1839-1906)
Titolo: 
Natura morta con cipolle
Altri titoli: 
Nature morte aux oignons
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1896-1898)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
66 x 82
Luogo di conservazione: 
Musée d′Orsay, Paris, France
Acquisizione: 
Trasferito dal Musée du Louvre, 1986
Identificativo: 
RF 2817

Commento:

Il tema della natura morta che si accorda al carattere di Cézanne e al suo modo di lavorare, attira particolarmente l'attenzione dell'artista nel corso della sua lunga carriera. Come i pittori della scuola olandese e di quella spagnola, attenti alla "vita silenziosa", Cézanne è sensibile alla poetica degli aspetti secondari della vita quotidiana. Tuttavia, più di Vermeer, Zurbarán o Goya, è il nome di Chardin ad imporsi. In questo modo, per suggerire l'illusione della profondità, l'artista ricorre sovente, e in particolare in questo specifico caso, all'accorgimento del coltello posto di sbieco, un espediente che Manet aveva già preso in prestito da Chardin.
Accanto alle cipolle, la cui forma sferica è adatta alle ricerche che l'artista conduce sul volume, Cézanne raffigura alcuni semplici oggetti. Oltre al coltello, troviamo una bottiglia, un bicchiere ed un piatto. L'uso ripetuto di simili oggetti visibili in molte nature morte, mostra che il pittore concentra il proprio interesse sulla disposizione degli stessi, nonché sulla lavorazione dello spazio e sullo studio che gli effetti della luce producono sulle forme.
Sulla tavola, Cézanne inserisce, come avviene spesso nelle nature morte del suo ultimo periodo, una tovaglia ed effetto decorativo che pone fine alla costruzione impostata con un certo rigore. Il drappo risalta, come la bottiglia, su un fondale completamente vuoto e neutro il che distingue l'opera dalle altre nature morte degli ultimi anni dell'artista, più piene di oggetti.
Possiamo altresì osservare la creazione di un nuovo sistema di rappresentazione, che Cézanne approfondirà in seguito e che apre la strada al cubismo. Mentre la bottiglia o il bordo del mobile appaiono in posizione frontale, la prospettiva del piano del tavolo è molto più sollevata : in una stessa composizione, gli oggetti sono dipinti da molteplici punti di vista.

Provenienza:

  • Collezione di Madame Paul Cézanne.
  • Collezione di Auguste Pellerin, 1929.
  • Lascito di Auguste Pellerin ai Musei nazionali per il Museo del Louvre, 1911.
  • Musée du Louvre, Parigi, 1929-1947.
  • Musée du Louvre, Galerie du Jeu de Paume, Parigi, 1947-1986.

Mostre:

  • Salon d'automne - Exposition rétrospective d'oeuvres de Jean-Baptiste Carpeaux, Parigi, France, 1907
  • Cézanne, Parigi, 1936.
  • Paul Cézanne, Basel, 1936.
  • La peinture française au 19e siècle, Belgrado, 1939.
  • Centenaire de Paul Cézanne, Lyon, 1939.
  • Hommage à Cézanne, Londra, 1939.
  • La Nature morte de l'Antiquité à nos jours, Parigi, 1952.
  • Hommage à Cézanne, Parigi, 1954.
  • Cézanne, New York, 1959.
  • Un século de pintura francesa 1850-1950, Lisbona, 1965.
  • Chefs-d'oeuvre de l'impressionnisme, Parigi, 1966.
  • Cézanne dans les musées nationaux, Parigi, France, 1974
  • Cézanne, The Late Work, New York, 1977.
  • Cézanne, The Late Work, Houston, 1978.
  • Cézanne : les dernières années / 1895-1906, Parigi, 1978.
  • Cézanne, Parigi, 1995.
  • Cézanne, Londra, 1996.
  • Cézanne, Philadelphia, 1996.
  • Manet, Monet, and the Gare Saint-Lazare, Washington, 1998.
  • Vollendet unvollendet Cézanne, Wien, 2000.
  • Paul Cézanne. Vollendet – Unvollendet, Zürich, 2000.
  • De Manet à Gauguin. Impressionnisme et post-impressionnisme dans les collections du musée d'Orsay, Varsavia, 2001.
  • De Manet à Gauguin. Impressionnisme et post-impressionnisme dans les collections du musée d'Orsay, Poznan, 2001.
  • Od Maneta do Gauguina. Impresjonisci i postimpresjonisci z Musée d`Orsay, Cracovia, 2001.
  • Impressionist Still Life, Washington, 2001.
  • Cézanne. Aufbruch in die Moderne, Essen, 2004.
  • Wien-Paris. Van Gogh, Cézanne und österreichs Moderne, Wien, 2007.
  • Van Gogh, Gauguin, Cézanne & beyond, Post-Impressionism from the Musée d'Orsay, Canberra, 2009.
  • Post-impressionnisme - 115 chefs-d'oeuvre de la collection du musée d'Orsay, Tokyo, 2010.
  • Van Gogh, Gauguin, Cézanne, and beyond : Post-impressionist masterpieces from the Musée d'Orsay, San Francisco, 2010.
  • Au-delà de l'Impressionnisme : la naissance de l'art moderne, Seul, 2014.

Bibliografia:

  • Venturi Lionello, Cézanne, son art, son oeuvre..., Parigi, 1936.
  • Orienti Sandra, Tout l'oeuvre peint de Cézanne, Parigi, 1975.
  • Sterling Charles, La nature morte : de l'Antiquité au XXe siècle, Parigi, 1985.
  • Compin Isabelle / Roquebert Anne, Catalogue sommaire illustré des peintures du musée du Louvre et du musée d'Orsay, Parigi, 1986.
  • Compin Isabelle / Lacambre Geneviève / Roquebert Anne, Musée d'Orsay. Catalogue sommaire illustré des peintures, Parigi, 1990.
  • John Rewald in collaboration with Walter Feilchenfeldt and Jayne Warman, The Paintings of Paul Cézanne. A Catalogue raisonné, New York, 1996.

(fonte: Musée d'Orsay)