Le afflizioni dei Nibelunghi

Franz von Stuck, Le afflizioni dei Nibelunghi | Der Nibelungen Not
Autore: 
Stuck, Franz von (1863-1928)
Titolo: 
Le afflizioni dei Nibelunghi
Altri titoli: 
Der Nibelungen Not
Periodo: 
XX secolo
Datazione: 
non datato (1920)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su un pannello d’artista
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
70 x 32
Annotazioni: 
Firma in basso a sinistra: FRANZ / VON / STVCK
Luogo di conservazione: 
Collezione privata
Acquisizione: 
Acquisto, 14 dicembre 2017

Provenienza:

  • Mary Heilmann-Stuck, München.
  • Trasferito al  München Central Collecting Point (Mü 25946), 25 aprile 1946.
  • Restituito alla famiglia Heilmann-Stuck, 17 novembre 1948.
  • Vendita anonima, Ketterer, München, 28 maggio 1991, lotto 1253.
  • Collezione privata svizzera, acquistato nella vendita di cui sopra.
  • Vendita, Christie's, London, asta 14235 - 19th Century European & Orientalist Art, 14 dicembre 2017, lotto 26, venduto per £30,000.

Note:

Stuck scelse l'ultimo capitolo del Nibelungenleid per la sua sorprendente composizione.

Hagen von Tronje colpisce una posizione imponente con le gambe divaricate e la spada sguainata in cima a una rampa di scale. Kriemheild, la moglie di Siegfriend, si trova in fondo alle scale. Sta maledicendo Hagen per l'omicidio di suo marito mentre è circondato da guerrieri caduti. I primi schizzi a matita di Stuck mostrano la sua concentrazione sulla sua posa angosciata di fascino senza speranza su dettagli specifici nella figura della stessa Kriemheild. I suoi primi schizzi a matita mostrano anche guerrieri caduti che ingombra le scale, figure che sono state rimosse da questa fase nello sviluppo della composizione finale per mostrare più drammaticamente la dinamica angosciata tra queste due figure principali. Si suggerisce che nel creare questo duro lavoro, Stuck fu motivato da una chiamata contro le armi in seguito alla sua impressione della guerra e alla sua prigionia sotto la Repubblica Sovietica di Monaco un anno prima. La composizione completa di "Der Nibelungen Not" è attualmente conservata in una collezione privata.


Stuck chose the last chapter of the Nibelungenleid for his striking composition.

Hagen von Tronje affects an imposing stance with his legs apart and sword drawn at the top of a flight of stairs. Kriemheild, Siegfriend’s wife, stands at the bottom of the stairs. She is cursing Hagen for the murder of her husband whilst surrounded by fallen warriors. Stuck’s early pencil sketches show his concentration on her anguished pose of hopeless appeal over specific detail in the figure of Kriemheild herself. His earlier pencil sketches also show fallen warriors cluttering the stairs, figures which have been removed by this stage in the development of the final composition to more dramatically show the anguished dynamic between these two main figures. It is suggested that in creating this stark work, Stuck was motivated by a call against arms following his impression of the war and his imprisonment under the München Soviet Republic a year earlier. The completed composition of ‘Der Nibelungen Not’ is currently held in a private collection.

(fonte: Catalogo della vendita Christie's citata sopra)