La Musica II

Gustav Klimt, La Musica II | Die Musik II
Autore: 
Klimt, Gustav (1862-1918)
Titolo: 
La Musica II
Altri titoli: 
Die Musik II
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1898)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio e bronzo dorato su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
150 x 200
Luogo di conservazione: 
Distrutto nell’incendio del castello di Immendorf, Austria, 1945

Provenienza:

  • Palais Dumba, Wien, fino al 1937.
  • Eric Lederer, 1937 - 1938.
  • Österreichische Galerie im Belvedere, 1938-1943.
  • Schloss Immendorf, 1943-1945.

Bibliografia:

  • Fritz Novotny e Johannes Dobai, Friedrich Welz (curatore): Gustav Klimt, Verlag Galerie Welz, Salzburg 1967, n. 89.
  • Alfred Weidinger (curatore), Marian Bisanz-Prakken, Manu von Miller, Susanna Partsch, Sybille Rinnerthaler, Michaela Seiser, Alice Strobl, Eva Winkler: Gustav Klimt, Prestel Verlag, München 2007, n. 119.
  • Tobias G. Natter (curatore), Evelyn Benesch, Marian Bisanz-Prakken, Rainald Franz/Angelina Pötschner, Anette Freytag, Christoph Grunenberg, Hansjörg Krug, Susanna Partsch, Michaela Reichel: Gustav Klimt. Sämtliche Gemälde, Taschen Verlag, Köln 2012, n. 101.

Descrizione:

Il dipinto era stato commissionato a Klimt dal barone Nikolaus Dumba nel 1893 come sopraporta nella sala da musica del suo palazzo (insieme all'altra sopraporta Schubert am Klavier, del 1899). Nel 1937 ambedue le opere furono acquistate da Erich Lederer.

Nel 1938 il patrimonio artistico della famiglia Lederer fu espropriato dai nazisti ed entrò in possesso della Österreichische Galerie im Belvedere, ribattezzata Galleria del XIX secolo durante l'epoca nazista. Nel 1943 i tesori d'arte furono trasferiti da Vienna in diversi palazzi allo scopo di proteggerli dai bombardamenti. Il patrimonio artistico della collezione Lederer e altri dipinti di Klimt furono trasferiti nello castello di Immendorf, dove furono distrutti nell'incendio, appiccato dalle forze tedesche in ritirata, nel 1945.