La fioraia

Zandomeneghi, La fioraia.jpg
Autore: 
Zandomeneghi, Federico (1841-1917)
Titolo: 
La fioraia
Altri titoli: 
The flower seller
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1880 o 1890)
Classificazione: 
Disegno
Tecnica e materiali: 
Gessetti colorati su carta quadrettata
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
cm. 66,4 x 54,7
Annotazioni: 
Firma a matita in basso a sinistra: Zandomeneghi
Luogo di conservazione: 
Jean-Luc Baroni Ltd, London, UK

Descrizione:

Elogiato da Suzanne Valadon come un 'dessinateur exceptionelle', Zandomeneghi adotta il pastello, applicato con una abbondanza simile all'olio, come tecnica preferita nel 1890. I suoi soggetto preferiti in queste opere, come nei suoi dipinti, sono state singole figure di donne e bambini, spesso impegnati in una qualche attività quotidiana. Questo disegno di grandi dimensioni, la cui firma è stata fino a poco tempo oscurata dalla sua vecchia montatura, è uno splendido esempio dell'abilità di pastellista di Zandomeneghi. Esso può essere correlato al dipinto Venditore di crisantemi, di identiche dimensioni, conservato in una collezione privata italiana. Il dipinto, che è stato datato al 1880 o 1890, è appartenuto allo scultore italiano Medardo Rosso e poi dei suoi discendenti. Esso differisce da questo pastello principalmente per la sostituzione della figura sullo sfondo a sinistra con una finestra attraverso la quale si vede un paesaggio.

(fonte: Jean-Luc Baroni Ltd, London)

Provenienza:

  • Vendita anonima, Parigi, Hôtel Drouot, 19 febbraio 1921, lotto 101.
  • Madame Netter, Parigi.

Bibliografia:

  • Enrico Piceni, Zandomeneghi, Busto Arsizio, 1991, n. 705.