La ballerina

Zandomeneghi, La ballerina.jpg
Autore: 
Zandomeneghi, Federico (1841-1917)
Titolo: 
La ballerina
Altri titoli: 
La grande danseuse
Periodo: 
XX secolo
Datazione: 
non datato (1900-1910 circa)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
73 x 60
Annotazioni: 
Firma a pennello in basso a destra: FZandomeneghi
Luogo di conservazione: 
Museo Civico di Palazzo Te, Mantova, Italia
Acquisizione: 
Donazione Arnoldo Mondadori, 1983
Identificativo: 
3 [1988] - 96210003 [1996]

Note storico critiche:

Una giovane ballerina in tutù azzurro, a figura intera, raffigurata di lato, prova davanti ad uno specchio posto sulla destra; ai suoi piedi alcuni fiori; alle sue spalle, sulla sinistra, un tendaggio in parte sollevato funge da fondale. Nel catalogo di Zandomeneghi si contano tredici tra dipinti e disegni dedicati al tema della ballerina, riproponendo un tema molto caro a Degas, ma declinato in modo più intimo. Il dipinto della Collezioni Mondadori è il più grande e il più rifinito della serie: nella composizione della raffigurazione l'artista si dimostra particolarmente attento allo studio della posizione del corpo della ragazza di fronte allo specchio, mentre gli altri elementi della scena sono resi in modo essenziale. L'opera è impostata come un vero ritratto e sembra proseguire la serie dedicata da Zandomeneghi alle tipologie femminili ( la cuoca, la fioraia...). La pittura, perfettamente adattata al gioco plastico dei volumi, non ha più nulla di impressionista e sembra ormai orientata verso la fase tarda dell'artista.

(fonte: Museo Civico di Palazzo Te, Mantova)

Mostre:

  • Zandomeneghi, De Nittis, Renoir. I pittori della felicità, Barletta, Palazzo della Marra, Pinacoteca Giuseppe De Nittis, 31 marzo - 15 luglio 2007, n. 75.