L’agguato

Giovanni Battista Quadrone, L’agguato
Autore: 
Quadrone, Giovanni Battista (1826-1899)
Titolo: 
L’agguato
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
1869
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
64 x 94
Annotazioni: 
Firma e data in basso a sinistra
Luogo di conservazione: 
Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Torino, Italia
Identificativo: 
GAM 4139

Note:

L'artista venticinquenne, ancora lontano dalla sua specializzazione di generista, inizia come molti coetanei del tema storico. Pur non dichiarato nel titolo, l'episodio rappresentato è infatti l'agguato al duca di Guisa tramato da Enrico III re di Francia. Una conferma è data dallo stemma dipinto sul tendone alla destra del quadro, ma soprattutto all'esplicito riferimento al celebre Assassinio del duca di Guisa dipinto qualche decennio prima da Paul Delaroche (1835, Musée Condé, Chantilly). Quadrone riprende dal precedente francese la composizione, la scrupolosa ricostruzione del fatto storico in ogni dettaglio iconografico, di decorazione, di costume e di atteggiamento dei personaggi. Ma là dove Delaroche aveva attenuato la forza del dramma narrando il fatto già compiuto, Quadrone anticipa i tempi, punta tutto sulla tensione che precede l'azione: restringendo lo spazio scruta la psicologia dei personaggi con una luce da scena dai forti effetti chiaroscurali per un risultato che lo avvicina al contemporaneo Meissonier.

(fonte: Caterina Thellung de Courtelary - https://www.gamtorino.it)

Mostre:

  • Giovanni Battista Quadrone. Un “iperrealista” nella pittura piemontese dell’Ottocento, Museo Accorsi – Ometto, Torino – 19 settembre 2014 - 11 gennaio 2015.