Giovine pittrice

Cannicci, Giovine pittrice.jpg
Autore: 
Cannicci, Niccolò (1846-1906)
Titolo: 
Giovine pittrice
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
101 x 74
Annotazioni: 
Firma in basso a destra: NCannicci
Luogo di conservazione: 
Collezione privata

Provenienza:

  • Vendita, Pandonfini Casa d'aste, Firenze, asta Dipinti, disegni e sculture dei secc. XIX e XX, 5 giugno 2012, lotto 57, invenduto.

Commento:

“I dipinti dei primi anni novecenteschi sfuggono nella loro varietà d’espressione ad un pensiero unitario. Accanto a Maternitas compaiono immagini di pienezza lumiosa, esplosioni di energia che sembran trovare corrispondenza, per la vivacità di tavolozza e le pennellate irruenti, in quella pittura internazionale, nordica (russa, tedesca, svedese) oppure spagnola, conosciuta in Italia tramite le Biennali, e che volgeva la lezione dell’Impressionismo all’esaltazione i temi realistici di una gioia fisica, naturale. A questo accentuato vitalismo - proprio appunto dell’Impressionismo Internazionale - sembrano infatti rispondere lo stile di alcuni dipinti del Cannicci, (...)l’attrazione dunque per una forma più libera e vitalistica, non và oltre l’estemporanea assunzione di vocaboli che si accordano allo spirito di fondo, più riflessivo, trattenuto, velato da una mestizia che l’enfasi portata dalla luce abbagliante non può dissolvere.”

[in: L. Lombardi, Niccolò Cannicci, 1995, p. 33]