Figurina

Tranquillo Cremona, Figurina
Autore: 
Cremona, Tranquillo (1837-1878)
Titolo: 
Figurina
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1874)
Classificazione: 
Disegno
Tecnica e materiali: 
Acquerello su carta
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
23,8 x 18,5
Annotazioni: 
Firma (monogramma) verso il basso a sinistra: TC
Luogo di conservazione: 
Pinacoteca di Bari Corrado Giaquinto, Bari, Italia
Acquisizione: 
Collezione Grieco
Identificativo: 
1835 | 16 00220876 [Codice univoco ICCD]

Descrizione:

L'unico acquerello della collezione Grieco, è anche l'unico pezzo che rappresenta il movimento della Scapigliatura lombarda.
È più un'evocazione effimera, che la raf­figurazione di una giovane seduta su una sedia, in atteggiamento un po' lezioso di ascolto. Non c'è nulla di preciso, forme e contorni, appena accennati, si dissolvono e svaniscono in sottili tocchi di colore che seducono per l'accostamento raffina­to dei viola, blu e marrone.
Una figura molto simile, colta nello stesso atteggiamento, ricorre in Ascolto del 1874 (DE GRADA, 1978, tav. 44), uno dei mag­giori dipinti di Cremona. Alcune differen­ze rilevanti nell' acquerello, come il viso più dolce e più paffuto, la meno accentua­ta inclinazione della testa, l'aggiunta dello schienale della sedia e un qualcosa di "fini­to", fanno pensare però più a un lavoro autonomo o a una ripetizione in un'altra tecnica di un soggetto molto riuscito, che a uno studio preparatorio per la grande tela.

(Christine Farese Sperken - http://www.pinacotecabari.it/)