Davanti allo specchio

Zandomeneghi, Davanti allo specchio [2].png
Autore: 
Zandomeneghi, Federico (1841-1917)
Titolo: 
Davanti allo specchio
Altri titoli: 
Devant la glace
Looking at herself in the mirror
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
1895
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
41 x 22
Annotazioni: 
Firma e data in basso a sinistra: Zandomeneghi '95
Luogo di conservazione: 
Collezione privata

Provenienza:

  • Durand-Ruel, Parigi, acquistato direttamente dall'artista, 23 dicembre 1895; articolo n. 3616.
  • Durand-Ruel, New York, dal 21 dicembre 1900; articolo n. 2445.
  • Mr Jason Wiles, acquisstato presso Durand-Ruel, 6 gennaio 1909.
  • Marlborough Fine Arts, London.
  • Collezione Arthur G. Altschul, New York, acquistato presso Marlborough Fine Arts, 28 gennaio 1957.
  • Collezione della vedova Altschul, New York.
  • Vendita, Sotheby's, Parigi, asta PF7008 - Old Master and 19th Century Drawings and Paintings, 19 giugno 2007, lotto 102, venduto per €258.000,00.

Mostre:

  • Molto probabilmente, Exposition Zandomeneghi, galerie Durand-Ruel Paris 28 febbraio - 8 marzo 1898, n. 42.
  • Molto probabilmente, Exhibition of paintings and pastels by F. Zandomeneghi, galerie Durand-Ruel New York 12-31 dicembre 1901, n. 21.
  • Molto probabilmente, Exhibition of paintings by d'Espagnat and Zandomeneghi, galerie Durand-Ruel New York 9-31 gennaio 1909, n. 18.
  • XIXth century European Masterpieces, Marlborough Fine Arts, London 1957, n. 189 (?).
  • Boldini e la Belle Époque, Como, Villa Olmo, 26 marzo - 24 luglio 2011.

Bibliografia:

  • Enrico Piceni, Zandomeneghi, nuova edizione riveduta e corretta da Maria-Grazia Piceni-Testi e Roberto Capitani, Frick Art Reference Library 1991, Bramante editrice, ripr. n. 386.

Note:

Federico Zandomeneghi, pittore impressionista veneziano, vissuto in Francia dal 1874, si è caratterizzato nella rappresentazione di tutti gli aspetti della vita quotidiana della parigina: in casa sua, nell'intimità della sua camera, a passeggio, ad una mostra, o ancora mentre chiacchiera con le sue amiche. Egli ha adorato dipingerla, ad olio o a pastello, occupata a lavarsi, vestirsi, prepararsi. La rappresentazioni di ragazze che si ammirano in uno specchio, mentre si pettinano o si sistemano un dettaglio della toletta, sono numerose nell'opera di Zandomeneghi.

(fonte: Catalogo della vendita Sotheby's de 19 giugno 2007)