Covoni

Federico Rossano, Covoni
Autore: 
Rossano, Federico (1835-1912)
Titolo: 
Covoni
Periodo: 
XIX-XX secolo
Datazione: 
non datato
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
55,5 x 46,5
Annotazioni: 
Firma in basso a sinistra: FRossano
Luogo di conservazione: 
Collezione privata

Provenienza:

  • Vendita, Vincent Casa d’aste, Napoli, asta n. 141 - Dipinti, 23 novembre 2019, lotto 112.

Note storico-critiche:

D’animo malinconico e solitario, anche considerato un rapporto burrascoso con la sua famiglia, la produzione di Federico Rossano risentì profondamente di questi sentimenti, imperniandosi inizialmente sul lirismo della ormai matura Scuola di Posillipo e poi preferendo comunque, anche dopo la fondazione con l’amico De Gregorio della Scuola di Resina (che rifuggiva ogni interpretazione personale nelle scene ritratte), rappresentare paesaggi isolati ed impervi.
Questa sorta di identificazione col mondo naturale circostante Rossano la ritrovò non senza piacere anche alla base della poetica della Scuola di Barbizon, cui il nostro si unì dopo il suo trasferimento in Francia intorno al 1876. Ecco allora come l’opera proposta ancora consista in un paesaggio privo di qualsivoglia avventore che non sia l’autore, eppure è evidente la maggior serenità raggiunta da quest’ultimo, la cui tavoletta risulta sensibilmente schiarita nonché arricchita di nuove gamme cromatiche.

(fonte: Catalogo della vendita Vincent di cui sopra)