Ancher, Anna

Anna Ancher
Cognome: 
Ancher (nata Brøndum)
Nome: 
Anna
Luogo di nascita: 
Skagen
Data di nascita: 
1859
Luogo di morte: 
Skagen
Data di morte: 
1935
Nazionalità: 
Danese
Biografia: 

 

Anna Ancher, Autoritratto, 1877-78 circa

Anna Ancher (nata Brøndum) (Skagen, 18 agosto 1859 - Skagen, 15 aprile 1935), nata nel villaggio di pescatori di Skagen, nella parte settentrionale dello Jutland, è figlia del proprietario dell'albergo nel quale d'estate, a partire dagli anni 1870, si riunisce una colonia di artisti. Si forma, tra il 1875 ed il 1878, a Copenhagen, all'Accademia femminile di disegno, diretta dal pittore paesaggista Vilhelm Kyhn. I suoi contatti con i pittori di Skagen, specialmente con Michael Ancher, che frequenta il villaggio dal 1874, e Christian Krohg, arrivato il 1879, influenzano il suo stile verso un maggiore realismo. Il 1880 sposa Michael Ancher ed entrambi si installano a Skagen. Il 1882, visitano Vienna poi Parigi (1888-1889), dove scoprono le opere degli impressionnisti; Anna lavora per sei mesi nello studio di Puvis de Chavannes. Le sue opere consistono in quadri che descrivono la vita quotidiana degli abitanti del villaggio di Skagen attraverso, più spesso, scene d'interni, tradotte in uno stile naturalista, una ricerca raffinata dei colori e delle composizioni pulite alla maniera di Puvis de Chavannes (Un funerale, 1891, Copenhagen, Statens Museum for Kunst.; La signora Brøndum nella camera azzurra, 1913, Skagens Museum).

Anna Ancher
Anna Ancher