Achille Emperaire

Paul Cézanne, Achille Emperaire
Autore: 
Cézanne, Paul (1839-1906)
Titolo: 
Achille Emperaire
Altri titoli: 
Achille Emperaire peintre
Portrait du peintre Achille Emperaire
Portrait d'Achille Emperaire
Portrait d'Emperaire
Portrait of Achille Emperaire
Bildnis Emperaires
L'homme infirme
Le malade
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1867-1868)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
200 x 120
Annotazioni: 
Firma in basso a destra: P. Cézanne
Scritta in alto in mezzo: ACHILLE EMPERAIRE PEINTRE
Luogo di conservazione: 
Musée d′Orsay, Paris, France
Acquisizione: 
Trasferito dal Musée du Louvre, 1986
Identificativo: 
RF 1964 38

Commento:

Nativo di Aix en Provence come Cézanne ma rispetto a quest'ultimo più vecchio di dieci anni, Achille Emperaire era anch'egli un pittore. I due artisti si conobbero nella bottega parigina di Charles Suisse, agli inizi degli anni sessanta del XIX secolo e, per almeno un decennio, intrattennero stretti rapporti di amicizia.
Cézanne ricorda con affetto il suo compagno di gioventù con queste parole: "Ragazzo di gran talento, non c'era nulla che non conoscesse dell'arte dei Veneziani che ha saputo spesso uguagliare!". Purtroppo, vittima di una sorte crudele ed avversa, Achille Emperaire non raggiungerà mai la fama e il successo e, dell'artista, restano soltanto un esiguo numero di opere dal carattere impetuoso.
Un contemporaneo riferisce che in due disegni a carboncino che precedono il ritratto dipinto di Achille, è visibile una "magnifica testa di cavaliere, alla Van Dyck" dove vibrano "un animo focoso, nervi d'acciao, un orgoglio di ferro in un corpo deforme [...], mezzo Don Chisciotte e mezzo Prometeo".
In questo quadro, in compenso, Cézannne mette in evidenza l'aspetto malaticcio e la figura deforme di Emperaire. Tuttavia, lungi dall'essere una caricatura, l'opera gioca sul suo formato monumentale. Inoltre, la raffigurazione frontale del modello, il suo maestoso modo di sedere, la scritta ostentata fanno eco al Napoleone Primo sul trono imperiale di Ingres. Quanto detto si estende anche al gioco di parole Empereur (che in francese significa Imperatore) / Emperaire (cognome dello sfortunato artista).
Andando oltre le lezioni di realismo di un Courbet o di un Manet, l'afflato della visione è qui accompagnato da una sorta di romanticismo inaspettato e che segna l'apogeo di questo periodo che il maestro di Aix en Provence definisce lui stesso di "couillarde" ovvero di ostentata e maschia virilità.

Provenienza:

  • Collezione di Julien Tanguy, detto Père Tanguy, Parigi, fino al 1892.
  • Collezione di Eugène Boch, Monthyon, acquisto, dal 1892 al 1908 circa.
  • Galerie Bernheim-Jeune, Parigi, dal 1908 circa al 1910.
  • Collezione di Auguste Pellerin, Parigi, acquisto, 28 gennaio 1910.
  • Collezione di Madame René Lecomte, nata Pellerin, e di Madame Louis de Chaisemartin, nata Lecomte, fino al 1964.
  • Dono di Madame René Lecomte e di Madame Louis de Chaisemartin, figlia e nipote di Auguste Pellerin, 1964.
  • Musée du Louvre, Galerie du Jeu de Paume, Parigi, 1964-1986.

Mostre:


  • Salon d'automne, Parigi, 1907.
  • [sans titre], San Francisco, 1937.
  • Hommage à Cézanne, Londra, 1939.
  • Monticelli et le baroque provençal, Parigi, 1953.
  • Hommage à Cézanne, Parigi, 1954.
  • Vingt ans d'acquisitions au Musée du Louvre, 1947-1967, Parigi, 1967.
  • Cézanne dans les musées nationaux, Parigi, 1974.
  • Cézanne : The Early Years 1859-1872, Londra, 1988.
  • Cézanne. Les années de jeunesse, Parigi, 1988.
  • Cézanne : The Early Years 1859-1872, Washington, 1989.
  • Cézanne, Parigi, 1995.
  • Cézanne, Londra, 1996.
  • Cézanne, Philadelphia, 1996.

Bibliografia:


  • Venturi Lionello, Cézanne, son art, son oeuvre..., Parigi, 1936.
  • 
Rewald John, L'Amour de l'art, Parigi, 1938.
  • 
Orienti Sandra, Tout l'oeuvre peint de Cézanne, Parigi, 1975.
  • 
Compin Isabelle / Roquebert Anne, Catalogue sommaire illustré des peintures du musée du Louvre et du musée d'Orsay, Paris, 1986.
  • 
Compin Isabelle - Lacambre Geneviève [coordinamento] - Roquebert Anne, Musée d'Orsay. Catalogue sommaire illustré des peintures, Parigi, 1990
.
  • Rewald John / Feilchenfeldt Walter / Warman Jayne, The Paintings of Paul Cézanne : a catalogue raisonné, New York, 1996.
  • Cogeval Guy [sotto la direzione di], Le Musée d'Orsay à 360 degrés, Parigi, 2013.

(fonte: Musée d'Orsay)

Nota:

Nel Musée du Louvre, Départment des Arts Graphiques è conservato un Ritratto di Achille Emperaire, disegno preparatorio per il dipinto (vedi figura sotto):

Cezanne, Ritratto di Achille Esperire.jpg
Portrait d'Achille Emperaire
XIX secolo
senza data (1867-1870 circa)
Disegno
Carboncino e grafite su carta color camoscio
cm. 48,2 x 30,8
Donazione di A. Chappuis, Trésserve, 1967
RF 31778, recto