Veduta di colline (Tramonto sul mare)

Eugenio Cecconi, Veduta di colline (Tramonto sul mare)
Autore: 
Cecconi, Eugenio (1842-1903)
Titolo: 
Veduta di colline (Tramonto sul mare)
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1890-1899)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
34 x 44,5
Annotazioni: 
Firma in basso a destra: ECecconi
Luogo di conservazione: 
Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze, Italia
Acquisizione: 
Lascito testamentario della signora Notarbartolo Gigliucci, 1963
Identificativo: 
[Giornale GAM] 2259 (1932 post)

Note storico critiche:

Dipinto fra Livorno e Castiglioncello nell'ultimo decennio dell'ottocento, e donato dal pittore a Vittoria Beatrice Notarbartolo Gigliucci, che era sua allieva. L'opera è stata datata supponendo che sia stata regalata a Vittoria Beatrice almeno ventenne. Cecconi, con questo studio di paesaggio esile, ma autonomo da un'eventuale sua ambientazione come sfondo a una scena, aderisce praticamente e personalmente a quanto aveva affermato sulle necessità del suo tempo di affrontare gli "effetti d'aria pura", che meno scelti, meno resi dagli antichi. offrono terreno più vergine per opere nuove (E. Cecconi, "La pittura all'esposizione nazionale di Bologna, estratto della rassegna emiliana" s.a. 1888, fasc. IV p.11).