Scena domestica

Ferroni, Scena domestica.png
Autore: 
Ferroni, Egisto (1835-1912)
Titolo: 
Scena domestica
Periodo: 
XIX-XX secolo
Datazione: 
non datato
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
64 x 135
Annotazioni: 
Firma in basso a destra: E Ferroni
Luogo di conservazione: 
Collezione privata

Commento:

All’inizio degli anni Ottanta, sulla scia di un’ammirazione profonda per La madre, l’opera cardine presentata all’Esposizione torinese del 1880 dall’amico Cecioni, Ferroni scelse di dedicarsi con rinnovata attenzione alla rappresentazione del sentimento materno, tema sempre presente, in filigrana, nella sua poetica. La prima versione del dipinto Ecco babbo realizzata intorno al 1881, si configura infatti come una vera e propria traduzione pittorica della scultura del Cecioni, tutta compiuta nell’intensità e nella verità del gesto e parca di concessioni descrittive. Con Torna il babbo, presentato all’Esposizione Nazionale di Torino del 1884 e certamente eseguito in quello stesso anno, l’artista tenta una rimodulazione della formula già sperimentata, stemperando e addolcendo i toni del racconto, in un intimismo più scopertamente aneddotico, equilibrato e accattivante: "tre figure viste da dietro, alle quali il maestro ha saputo conferire naturalezza perfetta e accenti psicologici soavemente innamorati. Uno squarcio di vita casalinga così come è nelle nostre campagne incorrotte” (Santelli 1928, p. 62). La stessa atmosfera si ritrova in questa Scena domestica dove la madre assiste divertita alle lacrimucce del piccolo, anche lui raffigurato di spalle sullo sfondo di uno splendida carciofaia costellata di papaveri.

Provenienza:

  • Vendita, Pandolfini Casa d'aste, Firenze, asta Dipinti, disegni e sculture dei secc. XIX e XX, 6-7 aprile 2009, lotto 51, venduto per €63.240,00.

Mostre:

  • Associazione degli Artisti Italiani II Esposizione 1906-1907, Firenze.
  • LXXX Nazionale d'Arte Palazzo Pitti 1927.

Bibliografia:

  • A. Baldinotti, Pittura dei campi, Egisto Ferroni e il Natruralismo europeo, 2002, Livorno, pp. 193-194, n. 20.
  • E. di Majo - M. Lanfranconi, Galleria d’Arte Moderna, Le collezioni. Il XIX secolo, Verona 2006, pag. 263.

(fonte: Catalogo della vendita Pandolfini, Firenze)