Sainte Jeanne d’Arc

Redon, Sainte Jeanne d'Arc
Autore: 
Redon, Odilon (1840-1916)
Titolo: 
Sainte Jeanne d'Arc
Periodo: 
XX secolo
Datazione: 
non datato (1900 circa)
Classificazione: 
Disegno
Tecnica e materiali: 
Pastello e sanguigna su cartone
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
26 x 23
Annotazioni: 
Firma in basso a sinistra: REDON
Luogo di conservazione: 
Musei Vaticani, Città del Vaticano
Acquisizione: 
Collezione di Arte Contemporanea, dono della Diocesi di Chicago, 1973
Identificativo: 
MV_23490_0_0

Note storico-critiche:

Verso la fine del XIX secolo Redon inizia a dedicarsi ripetutamente all’esecuzione di disegni raffiguranti piccole teste; solitamente predilige fogli di formato medio o ridotto, su cui studia a matita o a pastello volti di giovani donne, quasi sempre inquadrate di tre quarti o di profilo.
Il magnifico pastello Sainte Jeanne d’Arc è un esempio dell’attenzione che l’artista rivolge ad un soggetto solo in apparenza ripetitivo. In realtà indugia con curiosità su visi che si rivelano ogni volta diversi. Sfuma i tratti delicati di una giovane fanciulla anonima, delinea il profilo di Beatrice, definisce, quasi fossero ritratti, i visi di Ofelia, di Parsifal o di Cristo, colora le gote di una Giovanna d’Arco, dando vita ad una galleria di apparizioni, a volte suggerite dalla sua immaginazione, altre desunte dall’ambiente familiare altre ancora dalla mitologia.

(fonte: Musei Vaticani)