Ritratto virile

Giovanni Boldini, Ritratto virile
Autore: 
Boldini, Giovanni (1842-1931)
Titolo: 
Ritratto virile
Altri titoli: 
Ritratto di Giorgio Sevieri
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1865-1870)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza per larghezza in centimetri): 
41 x 31
Luogo di conservazione: 
Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze, Italia
Inventario n.: 
319 (1936-1937) [Generale] | 377 (1912) [Comune]

Commento:

Il dipinto fu presentato nel catalogo di vendita della collezione Checcucci, nel 1913, a Milano, come "Ritratto di Giorgio Sevieri" pittore livornese. Il titolo è poi stato generalizzato in "Ritratto virile", ma in occasione della mostra fiorentina del 1980 il dipinto è stato collegato da Durbè ad un altro ritratto raffigurante il medesimo uomo seduto all'interno di una stanza ed erroneamente ritenuto il ritratto del musicista Ruggero Leoncavallo; il critico, scartando tale identificazione per motivi di cronologia, pensa dunque che in entrambi i ritratti sia da riconoscere l'effige del pittore Sevieri alla fine degli anni Sessanta. In Ragghianti - Camesasca (1970) il dipinto compare tra le opere di incerta attribuzione a Boldini. Il tratto è la spiccata vitalità della resa pittorica sembrano invece tipiche del giovane Boldini nel momento della messa a punto dello stile che gli sarà prossimo.

(fonte: Polo museale fiorentino)