Ritratto femminile

Francesco Hayez, (attribuito a), Ritratto femminile
Autore: 
Hayez, Francesco (1791-1882) (attribuito a)
Titolo: 
Ritratto femminile
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1840 - 1860)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza per larghezza in centimetri): 
28 x 21,8
Luogo di conservazione: 
Musei Civici, Palazzo Toschi Mosca, Pesaro, Italia
Inventario n.: 
11 00206141 (Codice univoco)

Descrizione:
Il dipinto, inedito, proviene dalla donazione di Enrico Galluppi, nonostante non risulti nell'inventario del collezionista romano. Come si evince dalla scheda dei Musei Civici, curata da Cinelli e Vossilla, il ritratto si può ben ascrivere all'ambito milanese di metà Ottocento per il convenzionalismo insistito che lo accomuna alla vasta produzione commissionata dalla borghesia cittadina, identificativa di status sociale. Alcuni elementi contravvengono all'attribuzione di Galluppi a Francesco Hayez, grande interprete attraverso i richiestissimi ritratti della bellezza femminile. Non ultimo fra questi elementi lo sfondo che presenta un motivo carta da parati, lontano dal rigore delle superficie scabre e neutre del pittore veneziano. D'altra parte il dipinto non possiede nè l'intensità nè la forza di certi ritratti hayeziani, nè l'estenuatezza romantica di altri. In tal senso utili confronti si possono effettuare con il ritratto di Cristina Belgioiso Trivulzio o con quello della contessa Luigia Douglas Scotti d'Adda.

(fonte: Catalogo Beni Culturali Regione Marche)