Ritratto di signora

Francesco Hayez, Ritratto di signora
Autore: 
Hayez, Francesco (1791-1882)
Titolo: 
Ritratto di signora
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1830 circa - 1840 circa)
Classificazione: 
Disegno
Tecnica e materiali: 
Matita su carta avorio
Dimensioni (altezza per larghezza in centimetri): 
49 x 38,5
Luogo di conservazione: 
Museo Poldi Pezzoli, Milano, Italia
Acquisizione: 
Collezione di disegni di Riccardo Lampugnani, 1997
Inventario n.: 
4663 | 03 01967180 (Catalogo Generale Beni Culturali)

Notizie storico-critiche:

Sul passepartout, a matita, compare un breve appunto: "F. Hayez. Studio di testa". Il disegno è stato esposto alla mostra dedicata alla collezione di Riccardo Lampugnani che il Museo Poldi Pezzoli ha organizzato nel 1997 ("Riccardo Lampugnani: una collezione milanese donata al museo Poldi Pezzoli", Milano 1997, p. 17, n. 4): nessun commento critico, però, accompagnava la breve scheda, che si limitava a confermare l'attribuzione a Francesco Hayez. Questo delicato studio di testa femminile, ad evidenza un ritratto, ha in effetti l'identica elegante purezza formale che si ritrova in molti disegni di Francesco Hayez: si veda, ad esempio, per confronto, il "Ritratto femminile" del 1835 circa, conservato in collezione privata e recentemente pubblicato da Fernando Mazzocca (in "L'ideale classico. Arte in Italia tra Neoclassicismo e Romanticismo", Venezia 2002, p. 584); la datazione proposta per quel foglio, attorno al 1835, conviene anche al disegno di collezione Lampugnani; l'ignota dama porta, infatti, una acconciatura a boccoli disposti simmetricamente attorno alla scriminatura centrale che era in gran voga, appunto, negli anni Trenta dell'Ottocento.

(fonte: http://www.lombardiabeniculturali.it)