Ritratto di Nina de Villard, Madame Callias

Manet, Ritratto di Nina de Villard, Madame Callias.jpg
Autore: 
Manet, Édouard (1832-1883)
Titolo: 
Ritratto di Nina de Villard, Madame Callias
Altri titoli: 
Portrait de Nina de Villard, Madame Callias
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1850-1883)
Classificazione: 
Disegno
Tecnica e materiali: 
Gouache e mina di piombo su un legno da incisione
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
9,5 x 7
Annotazioni: 
Firma in basso a sinistra, all'inverso: Manet
Luogo di conservazione: 
Musée du Louvre, Département des Arts graphiques, Paris, France
Acquisizione: 
Dono di Victor Rosenthal, 1920
Identificativo: 
RF 5177, Recto

Note:

Studio preparatorio per un'incisione su legno che doveva illustrare un sonetto di Cros pubblicato sulla rivista del Monde Nouveau. Prunaire incise tre legni ma uno solo fu pubblicato da Cros.
Marie-Anne Gaillard detta Nina de Villard era la moglie di Hector de Callias. Ella animò un salotto letterario dal 1868 al 1884.

Provenienza:

  • Vendita Chéramy, 15-16 aprile 1913, n. 190.
  • Vendita Beurdeley, 2-4 giugno 1920, n. 271.
  • Rosenthal, Victor
  • Fonds du Musée d'Orsay.

Mostre:

  • 'Cinquième exposition de la société des Peintres et Graveurs de Paris' Paris, galerie Brunner, dicembre 1913, n. 192
  • J. Wilson-Bareau, 'Manet, Monet, La Gare Saint-Lazare', Parigi, Musée d'Orsay, 1998, p. 196, cat. 25, ill. p. 158.

Bibliografia:

  • Riprodotto su 'Accroissements des Musées Nationaux' Jamot, Demotte editore, 1921.