Ritratto di Monsieur Brun

Manet, Ritratto di Monsieur Brun [1].jpg
Autore: 
Manet, Édouard (1832-1883)
Titolo: 
Ritratto di Monsieur Brun
Altri titoli: 
Portrait de Monsieur Brun
Portrait of Monsieur Brun
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1879)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
192 x 104,2
Luogo di conservazione: 
National Museum of Western Art, Tokyo, Japan
Acquisizione: 
Dono degli eredi di Kojiro Matsukata, 1984
Identificativo: 
P.1984-0002

Commento:

Quest'opera è stata creata quando Manet aveva 51 anni ed era alla fine della sua carriera. Nel 1879 Manet era in trattamento medico per il riacutizzarsi di un disturbo ad una gamba a Bellevue, vicino a Parigi. A Bellevue aveva dipinto la famosa cantante d'opera Emilie Ambre in costume da Carmen ed è qui che Manet dipinge il ritratto del suo amico Armand Brun. Il modello indossa un cappello e pantaloni a zampe larghe e dà la forte impressione di un ricco neo borghese come il pittore e colpisce la sua posa elegante all'ombra di un albero. Manet indubbiamente ha cercato di rappresentare il "moderno" in questo dipinto di una figura così emblematica della sua classe che avrebbe potuto apparire in un romanzo naturalista. Manet qui ha impiegato la sua tecnica peculiare di applicare il colore direttamente con pennellate veloci, senza preparazione di fondo, con il risultato di una superficie dipinta fresca, frizzante che fa sì che l'opera sembri appena dipinta.

(fonte: Masterpieces of the National Museum of Western Art, Tokyo, 2009, cat. n. 67)

Provenienza:

  • Madame Manet, Paris.
  • Ambroise Vollard, Paris.
  • Edgar Degas, Paris.
  • Vendita Degas, Galerie Georges Petit, Parigi, 26 marzo 1918, n. 73.
  • Trotti (acquirstato nella precedente vendita).
  • Wilhelm Hansen, Copenhagen.
  • Galerie Hodebert.
  • Kojiro Matsukata (in deposito presso il Bridgestone Museum of Art, Tokyo dal 1953).
  • Donato dagli eredi di Kojiro Matsukata al NMWA, 1984.

Mostre:

  • Œuvres nouevelle d'Edouard Manet, La Vie Moderne, Parigi, 8 aprile 1880 - 30 aprile 1880, cat. n. 7.
  • Föreningen Frank Konst, Stockholm 1922 - 1922, Copenhagen, Oslo, cat. n. 19.
  • Cent portraits d'hommes du XIVe siècle à nos jours, Charpentier, Paris 1952 - 1952, cat. n. 61b.
  • Ex Collezione Matsukata, Bridgestone Gallery 1953 - 1953, cat. n. 33.
  • II Ex Collezione Matsukata, Bridgestone Gallery 1955 - 1955, cat. n. 35.
  • Manet, Ordrupgaard, Copenhagen, 15 settembre 1989 - 26 novembre 1989, cat. n. 34, illustrato a colori.
  • Edouard Manet und die Impressionisten, Staatsgalerie Stuttgart, 21 novembre 2002 - 9 febbraio 2003, cat. n. 61, illustrato a colori.
  • Manet and Modern Paris, Mitsubishi Ichigokan Museum, 6 aprile 2010 - 25 luglio 2010, cat. n. III-96, illustrato a colori.

Bibliografia:

  • Duret, Théodore. Histoire d'Edouard Manet et de son œuvre avec un catalogue des peintures et des pastels. Paris, 1902, n. 260.
  • Madsen, Karl. Wilhelm Hansens Samling. Copenhagen, 1918, n. 65.
  • Moreau-Nélaton, Étienne. Manet raconté par lui-même. vol. 2, Parigi, 1926, fig. 268.
  • Tabarant, Adolphe. Manet: Histoire catalographique. Paris, 1931, n. 305.
  • Jamot, Paul; Wildenstein, Georges. Manet. Paris, 1932, n. 369.
  • Tabarant, Adolphe. Manet et ses œuvres. Paris, 1947, pp. 365-366, n. 334.
  • Vollard, Ambroise. Souvenirs d'un Marchant de Tableaux. Paris, 1948, p. 77.
  • Sekai Bijutsu Zenshu. Vol. 23, Tokyo, 1953, tav. 8.
  • Dorival, Bernard. Un musée japonais d'art français. Connaissance des Arts. Nov. 1958, p. 62, illustrato.
  • Sekai Bunkashi Taikei. Vol. 10, Tokyo, 1959, tav. 4.
  • Bridgestone Gallery. Tokyo, 1959, n. 26, illustrato.
  • Sekai Bijutsu Zenshu. vol. 36, Tokyo, Kadokawa-shoten, 1961, tav. 9.
  • Bridgestone Gallery. Tokyo, 1965, n. 19, illustrato.
  • Venturi, Marcello; Orienti, Sandra. L'opera pittorica di Edouard Manet. Milano, 1967, n. 286, illustrato.
  • Usami, Eiji. L'Art du Monde. Manet/Monet/Degas. Vol.10, Tokyo, 1967, tav. 14.
  • Mukai, Junkichi. L'Art du Monde. Manet/Monet. Vol.7, Tokyo, 1968, tav. 11.
  • Rouart, Denis; Orienti, Sandra. Tout l'œuvre peint d'Edouard Manet. Paris, 1970, n. 286, illustrato.
  • Sasaki, Hideya. Edouard Manet dans les collections japonaises: peinture à l'huile, pastel, dessin. Bulletin Annuel du Musée National d’Art Occidental, n. 4 (1969), 1971, pp. 27-28, illustrato.
  • Kamon, Yasuo. Masterpieces of Bridgestone Museum of Art, Tokyo. Connoisseur. febbraio 1971, p. 85.
  • Takashina, Shuji. Kindai no Bijutsu. Matsukata Collection. Vol.2, Tokyo, 1971, tav. 4.
  • Leary, R. H. Japanese and French Paintings in the Bridgestone Museum of Art. Arts of Asia. luglio-agosto, 1973, p. 35.
  • Ikegami, Chuji. Classici dell'Arte Rizzoli. Manet. Vol. 13, Tokyo, 1975, n. 286, illustrato.
  • Rouart, Denis; Wildenstein, Daniel. Edouard Manet: Catalogue Raisonné. vol. 1 (peintures), Lausanne; Paris, 1975 , n. 326, illustrato.
  • Bridgestone Museum of Art. Tokyo, 1977, n. 22, illustrato.
  • Monneret, Sophie. L'impressionisme et son époque. Paris, 1978, pp. 39, 135, 266.
  • Vollard, Ambroise. Souvenirs d'un Marchant de Tableaux. Tokyo, 1980, p. 89. (traduzione in giapponese)
  • Annual bulletin of the National Museum of Western Art. n. 19 (1984), 1988, Takahashi, Akiya. New Acqisitions 1984. pp. 26-27, Catalogue of the New Acquisitions 1984. pp. 96-98, illustrato.
  • Masterpieces of the National Museum of Western Art, Tokyo. Tokyo, The National Museum of Western Art, 1989 (in giapponese, prefazione in giapponese e inglese), n. 56, illustrato.
  • Asmussen, Marianne Wirenfeldt. Wilhelm Hansens oprindelige samling af fransk kunst på Ordrupgaard. Copenhagen, 1989, n. 65.
  • Catalogue of painting acquisitions: 1979-1989. Tokyo, The National Museum of Western Art, 1990, pp. 46-48, illustrato.
  • The Old Matsukata Collection. Kobe City Museum, ed. Kobe, "Matsukata Korekushon Ten" Jikkoiinkai, 1990, cat. n. 979.