Ritratto di giovane

Lega, Ritratto di giovane
Lega, Ritratto di giovane
Autore: 
Lega, Silvestro (1826-1895)
Titolo: 
Ritratto di giovane
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1855 - 1860)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
28 x 22
Luogo di conservazione: 
Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze, Italia
Acquisizione: 
Collezione Ambron, donazione, 1947
Identificativo: 
[Giornale GAM] 1149 (1932) | [Comune] 680 (1912)

Note storico critiche:

L'opera reca sul retro le autentiche di Ludovico (o Angiolo) Tommasi e di Plinio Nomellini, oltre a quella di Mario Galli. Tuttavia Giuliano Matteucci la esclude dal corpus di Lega, giudicando l'attribuzione al maestro troppo incerta in base a un riscontro stilistico. Donato da Leone Ambron nel 1947 alla Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Pitti, il Ritratto di giovane - la cui identità è sconosciuta - non è mai stato esposto alle rassegne ufficiali. Volendo però tener conto delle indicazioni attributive apposte sul retro della tela (pur sempre autorevoli trattandosi di contemporanei di Lega) potremmo avvicinare questa tela al ritratto di Federico Burgassi del 1857 ca. (Matteucci,1988, n. 3) o al celebre ritratto di Ettore fanciullo per la purezza disegnativa memore degli insegnamenti di Luigi Mussini e di Antonio Ciseri (presso cui Lega studierà dopo la partenza di Mussini per Parigi). A Ciseri può forse rimandare lo splendore serico, in talune parti, dell'incarnato del volto ed il contrasto tra i toni più chiari e splendenti con gli scuri profondi della giacca e dei capelli.

(fonte: Polo museale fiorentino)