Ritratto di bambina

Lega, Ritratto di bambina.png
Autore: 
Lega, Silvestro (1826-1895)
Titolo: 
Ritratto di bambina
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1826-1895)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tavola
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
38 x 29
Annotazioni: 
Firma in alto a sinistra: SLega
Luogo di conservazione: 
Collezione privata

Provenienza:

  • Vendita, Cambi Casa d’aste, Genova, asta 228 - Fine art selection, 26 maggio 2015, lotto 179, invenduto.

Note critiche:

Come nel lavoro all’uncinetto e in altre figure di popolane, ritraendo la donna del gabbro, Lega è interessato ad un tipo più che alla fedeltà fisionomica. Perciò un particolare che egli sembra prediligere, forse anche per le variazioni cromatiche che consente, è la pezzuola che come un simbolo sociale ne completa l’abbigliamento. Al di là del valore decorativo, il pittore la utilizza per un effetto spaziale e una ricerca di volumi che fannoda cornice al volto. Nei casi di questo ritratto ... essa ha una funzione preminente rispetto alla fisionomia, la cui espressività sembra determinarsi in relazione. E’ questa un’altra opera di Lega appartenuta al Banti. Le testimonianze ad oggi perdente non chiariscono il tipo di rapporto intercorso tra i due artisti, né se il mecenatismo mostrato dal secondo derivasse da sincera ammirazione o da semplice senso di altruismo. E’ noto però l’interessamento da lui manifestato al momento della morte di Lega, nella sottoscrizione promossa dal Martelli per la realizzazione, da parte di Cesare Fantacchiotti, di un busto da collocarsi sulla tomba del cimitero di Rifredi.Autentica su fotografia di Sandro Bentivegna Montecatini del 2006.Storia: Cristiano Banti Firenze.Vendita collezione Checcucci, Firenze 1913 N 218. Bottega d’arte Livorno 1923 n 115, tav 4. Luigi Serra, Livorno. Giuseppe Ferrario, Milano.Vendita collezione G.F., Milano giugno 1932 n 55 tav VI, Ragazza del Gabbro. Galleria italiana d’Arte,Milano Gennaio 1948,n 18,Busto di contadinella.MarioTaragoni,Genova. Mostre: Firenze, 1905, n 12. Roma 1930, sala XV n 12, Ritratto di giovinetta. Faenza, 1955, n 298, La bimba povera. Bologna 1973, n 131, tav 131.Bibliografia: Somarè, 1926, pag 24, tav 31, Contadinella (1895 c) Zucchini, agosto 1973, p 19. Matteucci, 1982, p 183, n 186Dario Durbè: Silvestro Lega, catalogo della Mostra, Bologna Museo Civico 14 giugno-26 agosto 1973 tav 131Giuliano Matteucci: Lega L’opera completa, volume secondo, Giunti editore, pag 325, scheda e tav 400.

(fonte: Catalogo della vendita Cambi del 26 maggio 2015).