Ritratto di André Theuriet

Bastien-Lepage, Andre Theuriet.jpg
Autore: 
Bastien-Lepage, Jules (1848-1884)
Titolo: 
Ritratto di André Theuriet
Altri titoli: 
Portrait d'André Theuriet
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
1878
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
35 x 29
Annotazioni: 
Firma, data e dedica in alto: J. BASTIEN- LEPAGE Paris 1878 / A MON AMI ANDRÉ THEURIET
Luogo di conservazione: 
Musée des Beaux-Arts, Tours, France
Acquisizione: 
Legato di Madame Archambault de Beaune, 1947
Identificativo: 
1847-1-1

Commento:

Personaggio essenziale nella breve vita di Bastien-Lepage, André Theuriet (1833-1907), poeta e romanziere, scopre l'artista al Salon del 1874. Cantore di foreste e della vita rustica, che costituiscono i personaggi dei suoi romanzi, Theriet appariva come il contrappunto letterario al pittore. Presentato al Salon del 1878 il quadro fu apprezzato dalla critica e resta uno dei ritratti più celebri dell'artista. Lo scrittore ha 45 anni al momento dell'esecuzione del ritratto per il quale l'artista adotta una impaginazione di una estrema sobrietà. La finezza del tratto del personaggio, la calvizie incipiente accentuando l'importanza della fronte sono sottolineate con un tratto che contribuisce a distaccare nettamente la figura dal fondo scuro. A ragione dell'economia dei mezzi manifestata dall'autore, è alla tradizione nordica, specialmente ad Holbein, che la critica dell'epoca collega l'arte di Bastien-Lepage, mentre per la sua materia, a volte liscia e sensuale, è paragonato a Fantin-Latour.