Ritratto di Alaide Banti al caminetto

Giovanni Boldini, Ritratto di Alaide Banti al caminetto
Autore: 
Boldini, Giovanni (1842-1931)
Titolo: 
Ritratto di Alaide Banti al caminetto
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1885)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tavola
Dimensioni (altezza per larghezza in centimetri): 
60 x 26,5
Annotazioni: 
Firma in basso a destra: Boldini
Luogo di conservazione: 
Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze, Italia
Inventario n.: 
1662 (1932) [Giornale] | 748 (1912) [Comune]

Commento:

L'opera rivela già lo stile più rappresentativo di Boldini, caratterizzato da pennellate veloci e da una vivacità espressiva che conferiscono un senso di immediatezza alla scena. La giovane Alaide, figlia di Cristiano Banti, appare qui in una posa spontanea e confidenziale, che porta a ricordare la familiarità e il legame sentimentale che la unirono in questi anni al pittore. Nel 1885 Boldini soggiornò ospite della famiglia Banti nella villa di Montorsoli ove eseguì altri ritratti di Alaide e alcuni bozzetti che poi lasciò in dono alla sua partenza per Parigi.

(fonte: Polo museale fiorentino)