Ritratto di Adriano Cecioni

Borrani, Ritratto di Adriano Cecioni
Borrani, Ritratto di Adriano Cecioni
Autore: 
Borrani, Odoardo (1833-1905)
Titolo: 
Ritratto di Adriano Cecioni
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1867-1870)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
35 x 26
Luogo di conservazione: 
Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze, Italia
Acquisizione: 
Acquisto, 1927
Identificativo: 
[Acc.] 613 (1910)

Note storico critiche:

Il dipinto fu acquistato il 28 luglio 1927 dalla figlia di Adriano Cecioni, Giulia, che ne certificava l'attribuzione a Borrani. L'età di Cecioni in quest'opera non sembra andare molto oltre i trent'anni e il dipinto potrebbe essere stato eseguito dopo il ritorno da Napoli di Cecioni e prima del viaggio a Parigi del 1870, negli anni in cui Borrani risiede a Piagentina, frequentata anche da Cecioni. Il ritratto a mezzo busto con volto di prospetto e busto di tre quarti ha una luminosità intensa propria della maniera di Borrani, ed un supporto disegnativo memore degli esordi puristi. Una foto dell'archivio Vitali ritrae Cecioni nella posa identica a quella di questo ritratto, tanto che c'è da chiedersi se il ritratto non sia stato eseguito da quella anziché dal vero, e forse perfino ad una data successiva.

(fonte: Catalogo del Polo Museale fiorentino)