Ritratto della marchesa Adelaide Ristori del Grillo

Giovanni Boldini, Ritratto della marchesa Adelaide Ristori del Grillo
Giovanni Boldini, Ritratto della marchesa Adelaide Ristori del Grillo [dettaglio].jpg
Autore: 
Boldini, Giovanni (1842-1931)
Titolo: 
Ritratto della marchesa Adelaide Ristori del Grillo
Altri titoli: 
Ritratto di Adelaide Ristori
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1862-1870)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza per larghezza in centimetri): 
55 x 41
Luogo di conservazione: 
Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze, Italia
Acquisizione: 
Lascito di Adriana Banti Ghiglia, 1955
Inventario n.: 
1669 (1932) [Giornale] | 755 (1912) [Comune]

Commento:

Il dipinto è correntemente noto come Ritratto di Adelaide Ristori (1822-1906), la più grande attrice italiana del secondo Ottocento che recitò nei principali teatri d'Europa e d'America. Un confronto con i vari ritratti esistenti dell'attrice non mostra però analogie convincenti con la fisionomia delineata nel dipinto, dove completamente diverso appare per esempio il profilo, assai più marcato del volto di Adelaide Ristori. In una nota manoscritta concernente l'opera (Arch. GAM, Doni 1958) il titolo del quadro è del resto "Ritratto di giovane signora" e solo in calce appare il riferimento al nome dell'attrice. Tale identificazione può essere forse scaturita dalla presenza nella stessa raccolta di Adriana Banti Ghiglia (che la lasciò in eredità al Comune di Firenze) del ritratto del giovane Giorgio Capranica del Grillo, figlio dell'attrice, che nel 1847 aveva sposato il nobile romano Giuliano Capranica del Grillo. L'opera è comunque da accludersi al repertorio giovanile di Boldini, con una tipologia esecutiva ancora ispirata ai canoni della ritrattistica tradizionale, caratterizzata comunque da una freschezza espressiva che il pittore alimenterà con una vena sempre più originale dalla fine degli anni Sessanta.

(fonte: Polo museale fiorentino)