Ritorno dalla pesca

Joaquín Sorolla, Ritorno dalla pesca
Autore: 
Sorolla y Bastida, Joaquín (1863-1923)
Titolo: 
Ritorno dalla pesca
Periodo: 
XX secolo
Datazione: 
1904
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
45 x 75
Annotazioni: 
Firma e data in basso a sinistra: J. Sorolla y Bastida 1904
Luogo di conservazione: 
Raccolte Frugone, Genova, Italia

Note:

Il dipinto raffigura alcuni pescatori che trascinano a riva una barca. L’impostazione della scena, che vede in primo piano a destra una figura in piedi in parte tagliata fuori dalla tela, prolunga esternamente l’azione, creando la suggestione dell’avanzamento reale della barca dal mare verso lo spettatore. L’azione si svolge in tarda serata, come indicano le ombre lunghe lasciate dalle figure e dall’imbarcazione sulla riva, al rientro dei pescatori dopo una dura giornata di lavoro.
Nei primi anni del Novecento la pennellata di Sorolla diventa più sciolta, rapida e corposa e costruisce l’immagine per zone di luce e ombra, mosse da un segno spesso e serpentiforme, secondo una pittura che antepone le macchie di colore al disegno. In Ritorno dalla pesca, opera firmata e datata 1904, l’artista ottiene effetti cromatici vibranti grazie ad una tavolozza in cui i colori ocra, azzurro e bianco si rincorrono in ogni elemento della rappresentazione; l’equilibrio cromatico e formale della composizione è animato dalla vasta porzione di ombra proiettata dalle figure e dall’imbarcazione sulla riva del mare in contrapposizione al chiarore del riverbero della luce sull’acqua e sulle altri parti che compongono il dipinto.

(fonte: Raccolte Frugone)