Ragazze al pianoforte

Renoir, Ragazze al pianoforte.jpg
Autore: 
Renoir, Pierre-Auguste (1841-1919)
Titolo: 
Ragazze al pianoforte
Altri titoli: 
Jeunes filles au piano
Young girls at the piano
Девушки за фортепиано
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1892)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza per larghezza in centimetri): 
116,5 x 89,5
Annotazioni: 
Firma in basso a sinistra: Renoir.
Luogo di conservazione: 
Museo di Stato Ermitage, San Pietroburgo, Russia
Acquisizione: 
Trasferito dalla Germania dopo la II Guerra mondiale
Inventario n.: 
ЗКРсэ-227

Provenienza:

  • Collezione di Otto Krebs, Holzdorf

Commento:

Quando il ministro delle Belle Arti di Francia, Henri Roujon, acconsente ad avere un Renoir esposto in modo permanente nel Musée de Luxembourg, Renoir sceglie il motivo della sua Lezione di musica, la piccola tela dipinta nel 1889. La musica e la bellezza delle giovani donne combinate in una composizione che simbolizza l'armonia - in un'idea del genere non ci potrebbe essere nulla di inaccettabile per il Luxembourg. Renoir dipinge una serie composta da sei opere, quattro sono completamente finite, mentre questa è la tela meno finita del gruppo. Anche se sembra non solo non finita, ma appena iniziata, Renoir la firma e, di conseguenza, ritiene di averla completata. Probabilmente temeva che continuando a lavorarci avrebbe reso il dipinto più pesante e meno affascinante. In ogni caso, Renoir deve aver fatto uno sforzo per evitare che l'immagine diventasse troppo solidamente tridimensionale o troppo materiale, e ha cercato un effetto più simile a quello di un acquarello. La colorazione del quadro è determinata dal bilanciamento di toni caldi e freddi: la ragazza in piedi è una bruna e indossa un abito di colore rossastro, mentre la ragazza seduta è una bionda e indossa un abito bianco.

[When the Minister of Fine Arts of France, Henri Roujon, consented to have a Renoir permanently displayed in the Musée de Luxembourg, Renoir chose the motif in his Music Lesson, the small canvas painted in 1889. Music and the beauty of the young women combined in one composition symbolizing harmony - in such an idea there could be nothing unacceptable to the Luxembourg. Renoir painted a series consisting of six works, four are fully resolved, while the present one is the least finished canvas in the group. Although it seems not only unfinished but barely begun, Renoir put his signature to it and, consequently, considered it completed. Probably he feared that by continuing to work he would make the painting heavier and less charming. In any case, Renoir made an effort to keep the image from becoming too solidly three-dimensional or too material, and sought an effect more like that of a watercolour. The coloration of the picture is determined by the balance of cool and warm tones: the standing girl is a brunette and wears a reddish-coloured dress, while the seated girl is a blond and wears a white dress.]

(fonte: Museo di Stato Ermitage, San Pietroburgo)