Nudo femminile

Vito D'Ancona, Nudo femminile
Vito D'Ancona, Nudo femminile [dettaglio]
Autore: 
D’Ancona, Vito (1825-1884)
Titolo: 
Nudo femminile
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1865-1873)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su cartone
Dimensioni (altezza per larghezza in centimetri): 
16,3 x 10,8
Luogo di conservazione: 
Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze, Italia
Inventario n.: 
[Cat. Generale] 236 (1932) | [Comune] 54 (1912)

Note storico critiche:

L'opera appartenne a Diego Martelli, che di Vito D'Ancona fu amico per molti anni. Il dipinto è da accludersi al repertorio dei cosiddetti "nudini", caratterizzati da un'esecuzione priva di ostentazione formale e dal gusto di cogliere l'atmosfera intima e semplice del mondo femminile. La luce giunge lateralmente e quasi vilolenta sulla figura, rimettendone in risalto la posa ingenua e casuale, mentre il volto resta nascosto nell'ombra secondo una sintassi tipica dei nudi del pittore. La stesura veloce del fondo, a pennellate larghe, di un rosso che sottolinea l'intimità della scena, si estende anche alla resa del tavolino coperto di stoffa verde e alle braccia della donna, appena delineate dai tocchi di luce. Stlisticamente l'opera può suggerire una datazione al periodo parigino (1865-1873), come del resto sembra confermare il cartone del supporto recante traccia di un marchio in lungua francese appena leggibile.

(fonte: Galleria d′Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze)