Naufragio del Titanic

Max Beckmann, Naufragio del Titanic | Sinking of the Titanic
Autore: 
Beckmann, Max (1884-1950)
Titolo: 
Naufragio del Titanic
Altri titoli: 
Sinking of the Titanic
Periodo: 
XX secolo
Datazione: 
non datato (1912 - 1913)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
264,8 x 330,2
Luogo di conservazione: 
Saint Louis Art Museum, Saint Louis, Missouri, USA
Acquisizione: 
Lascito di Morton D. May, 1983
Identificativo: 
840:1983

Provenienza:

  • Max Beckmann (1884-1950), Hermsdorf, Berlin.
  • Minna Beckmann-Tube (1881-1964), Hermsdorf, Berlin, Gauting , acquisito dall’artista.
  • Peter Beckmann (1908-1990), Gauting, acquisito da Minna Beckmann-Tube,  - 1956.
  • Morton D. May (1914-1983), St. Louis, MO, USA, acquistato da Peter Beckmann, 1956 - 1983.

Note:

Il 15 aprile 1912, il più grande transatlantico di lusso del mondo, il Titanic, affondò al largo delle coste di Terranova; dei 2.200 passeggeri, 1.507 morirono. Beckmann si ispirò ai resoconti degli accadimenti per produrre questa enorme tela in cui si concentrò sulle scialuppe di salvataggio del Titanic, mentre collocava il lontano e luminosissimo transatlantico contro un cielo notturno rosso ferro. Beckmann ha cercato di emulare una tradizione francese del XIX secolo di grandi dipinti di eventi contemporanei. Qui il suo tema è la lotta per la sopravvivenza; le barche galleggiano pericolosamente o si sono ribaltate. La più grande scialuppa di salvataggio è piena di donne e bambini, tra cui una passeggera ancora in abito da sera viola e orecchini. Beckmann impiega una tavolozza di vivaci colori verde e blu per evidenziare la qualità da incubo di una scena in cui si vedono chiaramente teste spettrali che galleggiano nell'acqua.


On April 15, 1912, the world’s largest luxury liner, Titanic, sank off the coast of Newfoundland; of the 2,200 passengers, 1,507 died. Beckmann was inspired by news accounts to produce this enormous canvas in which he focused on the lifeboats of the Titanic while placing the distant, brightly lit liner against an iron-red night sky. Beckmann sought to emulate a 19th-century French tradition of grand paintings of contemporary events. Here, his theme is the struggle for survival; boats list dangerously or have overturned. The largest lifeboat is crammed with women and children including one passenger still in her violet evening gown and earrings. Beckmann employs a palette of vibrant green and blue coloring to highlight the nightmarish quality of a scene in which ghostly heads can clearly be seen floating in the water.

(fonte: Saint Louis Art Museum)