Natura morta

Bartolena, Natura morta [1927].png
Autore: 
Bartolena, Giovanni (1866-1942)
Titolo: 
Natura morta
Periodo: 
XX secolo
Datazione: 
non datato (1927)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
39 x 41
Annotazioni: 
Firma in basso a destra: Giov. Bartolena
Luogo di conservazione: 
Museo Civico Giovanni Fattori, Livorno, Italia
Acquisizione: 
Acquisto del Comune di Livorno, 1951
Identificativo: 
Mun.Li 982 (1957)

Commento:

La tavoletta dipinta ad olio raffigurante una natura morta con melone, carote e bicchiere con fiori gialli fa parte del corpus di nature morte che costituiscono dal secondo decennio del Novecento - stando alle nostre conoscenze - il nucleo principale e più noto dell'attività di Giovanni Bartolena. L'opera, acquistat a dal Comune di Livorno nel 1951, fu composta con probabilità intorno al 1927 quando, dopo anni di isolamento passati tra Fossa d'Abate (Versilia ), dall'amico Plinio Nomellini, e Livorno, dal fratello Adolfo, l'artista rientrò ufficialmente nel mondo dell'arte con la celebre mostra organizzatagli dal livornese Cassuto alla Galleria l'Esame, che suscitò entusiastiche dichiarazioni da parte della critica e degli artisti dell'avanguardia, come Carlo Carrà.

(fonte: Museo Civico Giovanni Fattori, Livorno)