Lot con le figlie

Francesco Hayez, Lot con le figlie
Autore: 
Hayez, Francesco (1791-1882)
Titolo: 
Lot con le figlie
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1833)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza per larghezza in centimetri): 
120 x 150
Luogo di conservazione: 
Collezione privata

Note:

Questo capolavoro della maturità rientra tra quelle opere dell’artista in cui un tradizionale tema biblico veniva rappresentato esaltando quelle connotazioni erotiche e sensuali, già implicite nel soggetto, ma amplificate ulteriormente per compiacere la committenza. L’opera, solo recentemente ricomparsa in collezione privata, aveva suscitato scalpore per la scabrosità del soggetto e per la sontuosità formale quando era stata esposta nel 1833 a Brera su commissione del milanese Giovanni Melli, per poi venire incisa da Domenico Bonatti, e ripresa in una nuova versione dallo stesso Hayez nel 1835. Come nella complementare Betsabea al bagno, anche in questa scena biblica i nudi delle tre figure vengono esaltati dall’ambientazione paesistica scabra ed esotica e dalla conduzione stilistica pulita e nitida. La candida figura della figlia sdraiata possiede, inoltre, un’espressività di definizione psicologica, sottolineata, insieme ad altri dettagli ammirevoli, nella recensione dell’Ambrosoli, apparsa sull’Eco in occasione dell’esposizione del 1833: “…il gruppo delle tre figure è perfettamente composto: il nudo è condotto con singolare maestria: il contrasto tra il vecchio corpo del padre, e le carni fresche e gentili delle figliuole è di bellissimo effetto: gli scorti, le estremità, il colorito, tutto insomma è da tutti lodato…”.

(fonte: http://www.artedossier.it)