Lo stalletto

Vincenzo Cabianca, Lo stalletto
Vincenzo Cabianca, Lo stalletto
Autore: 
Cabianca, Vincenzo (1827-1902)
Titolo: 
Lo stalletto
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
1862
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
27 x 20,5
Annotazioni: 
Firma (iniziali) e data in basso a destra: V. C. 1862
Luogo di conservazione: 
Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze, Italia
Identificativo: 
[Catalogo Generale] 237 (1936/ 1937) | [Comune] 111 (1912)

Note storico critiche:

La data, apposta al dipinto forse dal figlio dell'artista, come propone Dario Durbè a proposito di altre opere di Cabianca siglate e datate (cfr. D. Durbè, I Macchiaioli, cat. mostra, Firenze, 1976, p. 215, n. 181), è comunque attendibile: lo studio sembra infatti da ricondursi alle esperienze del pittore di presa diretta dal vero svolte nella campagna del Valdarno superiore in compagnia di Cristiano Banti nell'estate del 1861. Pur mantenendo inalterati i contrasti luministici e cromatici tipici della prima sperimentazione macchiaiola, l'artista infonde a quel tempo un tono più austero e misterioso agli umili soggetti contadini.

(fonte: Polo museale fiorentino)