La fienaiola

Lega, La fienaiola.png
Autore: 
Lega, Silvestro (1826-1895)
Titolo: 
La fienaiola
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1890)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
120,5 x 81,5
Annotazioni: 
Firma in basso a destra: S.Lega
Luogo di conservazione: 
Galleria d’Arte Moderna, Milano, Italia
Acquisizione: 
Donazione Grassi Mieli Nedda, 1960
Identificativo: 
GRASSI 064

Note critiche:

Il Lega aveva per modella al Gabbro una ragazza soprannominata La Scellerata […]
 Questa ragazza era un tipo caratteristico, tutt’altro che bella, sempre scapigliata, con la pezzuola tirata sulla fronte e le sottane tirate sui fianchi» (G. Bandini. in M. Tinti. Silvestro Lega, 1926, p. 60). Nell'impianto compositivo semplice e solenne, la donna, che regge in bilico sul capo il carico di fieno, determina il carattere formale ed emotivo del dipinto. Avvolta nell'ombra del primo piano, la sua figura si staglia in controluce sulla campagna arsa dal sole, e sulla vastità del cielo pallido della giornata estiva. II fascio di fieno, in piena luce, si accende di pagliuzze d'oro, e conclude il crescendo dei piani luministici su cui l'immagine si fonda.

(fonte: Silvestra Bietoletti, I Macchiaioli: la storia, gli artisti, le opere, Giunti Editore, Firenze - Milano, aprile 2001)