La culla

Morisot, La culla.png
Autore: 
Morisot, Berthe (1841-1895)
Titolo: 
La culla
Altri titoli: 
Le berceau
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1872)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
56 x 46,5
Luogo di conservazione: 
Musée d′Orsay, Paris, France
Acquisizione: 
Trasferito dal Musée du Louvre, 1986
Identificativo: 
RF 2849

Provenienza

  • collezione Pontillon.
  • collezione Madame Forget, nata Blanche Pontillon.
  • 1930, acquistato dai Musées nationaux per il Musée du Louvre.
  • 1930, Museo del Louvre, Parigi.
  • dal 1947 al 1986, Museo del Louvre, galleria del Jeu de Paume, Parigi.

Mostre:

  • Première exposition impressionniste, Parigi, Francia, 1874.
  • Berthe Morisot, Parigi, Francia, 1886.
  • Berthe Morisot, Parigi, Francia, 1902.
  • Cent oeuvres de Berthe Morisot, Parigi, Francia, 1919.
  • Berthe Morisot, Parigi, Francia, 1929.
  • Les achats du musée du Louvre et les dons de la société des amis du Louvre, 1922-1932, Parigi, Francia, 1932.
  • Chefs-d'oeuvre de la peinture, Parigi, Francia, 1945.
  • Les impressionnistes français, San Pietroburgo, Russia, 1970.
  • Los Impresionistas Franceses, Madrid, Spagna, 1971.
  • Francuzskaja zivopis vtoroj poloviny XIX - nacala XX veka - proizvedenija impressionistov iz Muzeev Francii, Mosca, Russia, 1971.
  • Centenaire de l'Impressionnisme, Parigi, Francia, 1974.
  • The new painting impressionism 1874-1886, San Francisco, USA, 1986.
  • The New Painting - Impressionism 1874-1886, Washington, USA, 1986.
  • Berthe Morisot, New York, USA, 1987.
  • Berthe Morisot. Impressionist, South Hadley, USA, 1988.
  • Parigi en 1874 : l'année de l'impressionnisme, Tokyo, Giappone, 1994.
  • L'Age d'or de l'impressionnisme - Chefs-d'oeuvre du Musée d'Orsay, Taipei, Taiwan, 1997.
  • Berthe Morisot 1841-1895, Lilla, Francia, 2002.
  • Berthe Morisot 1841-1895, Martigny, Svizzera, 2002.
  • The Impressionists - Masterpieces from the Musée d'Orsay, Melbourne, Australia, 2004.
  • Temps d'harmonie : Paradis d'artistes au XIXème siècle, Kobé, Giappone, 2006.
  • Temps d'harmonie : Paradis d'artistes au XIXème siècle, Tokyo, Giappone, 2007.
  • De Millet à Bonnard. La création picturale dans les colleziones du musée d'Orsay (1848-1914), Seul, Corea, 2007.
  • Impressionistinnen : Morisot, Cassatt, Gonzalès, Bracquemond, Francoforte sul Meno, Germania, 2008.
  • Women Impressionists. Berthe Morisot, Mary Cassatt, Eva Gonzalès, Marie Bracquemond, San Francisco, USA, 2008.
  • Impresionismo : Un Nuevo Renacimiento, Madrid, Spagna, 2010.
  • Birth of Impressionism. Masterpieces from the Musée d'Orsay, San Francisco, USA, 2010.
  • Birth of Impressionism. Masterpieces from the Musée d'Orsay, Nashville, USA, 2010.
  • Impressionismo : Parigi e a modernidade : obras-primas Musée d’Orsay, Sao Paulo, Brasile, 2012.
  • Impressionismo : Parigi e a modernidade : obras-primas Musée d’Orsay, Rio de Janeiro, Brasile, 2012.
  • Impresionistas y postimpresionistas : el nacimiento del arte moderno : obras maestras del musée d’Orsay, Madrid, Spagna, 2013.

Bibliografia:

  • Wildenstein Georges - Bataille Marie-Louise, Berthe Morisot. Catalogue des peintures, pastels et aquarelles, Parigi, 1961.
  • Compin Isabelle - Roquebert Anne, Catalogue sommaire illustré des peintures du Musée du Louvre et du Musée d'Orsay, Parigi, 1986.
  • Compin Isabelle - Lacambre Geneviève [coordinamento] - Roquebert Anne, Musée d'Orsay. Catalogue sommaire illustré des peintures, Parigi, 1990.
  • Cogeval Guy [sotto la direzione di], Le Musée d'Orsay à 360 degrés, Parigi, 2013.

Commento:

La culla, indubbiamente il quadro più famoso di Berthe Morisot, è stato dipinto nel 1872 a Parigi. L'artista raffigura Edma, una delle sue sorelle, mentre guarda dormire la figlioletta Blanche. Questa è la prima volta che una figura materna appare nell'opera della Morisot e il soggetto ritratto in questa tela, diventerà uno dei temi preferiti dall'artista.
Lo sguardo della madre, la linea che disegna il suo braccio sinistro piegato al quale corrisponde il braccio anche esso piegato della neonata, gli occhi chiusi della piccina tracciano una diagonale che mette maggiormente in evidenza il movimento della tenda sullo sfondo. Questa diagonale stabilisce un'unione tra la madre e la sua bambina. Il gesto di Edma, che frappone il velo della culla tra lo spettatore e la neonata, contribuisce a rafforzare ancora di più questo sentimento di intimità e di amore protettivo espresso nel quadro.
Berthe Morisot partecipa con La culla alla mostra impressionista del 1874 diventando di fatto la prima donna ad esporre le sue opere con il gruppo. Il quadro viene a malapena notato. Tuttavia, alcuni tra i principali critici ne colgono la grazia e l'eleganza. Dopo aver cercato invano di vendere il quadro, Berthe Morisot non lo mostrerà più in pubblico e l'opera sarà conservata dalla famiglia di Edma fino alla sua acquisizione da parte del museo del Louvre nel 1930.

(fonte: Musée d'Orsay)