L’estasi di Santa Teresa d’Avila del Bernini

Borrani, L'Estasi di santa Teresa d'Avila del Bernini
Autore: 
Borrani, Odoardo (1833-1905)
Titolo: 
L’estasi di Santa Teresa d’Avila del Bernini
Altri titoli: 
Figura inginocchiata davanti all' Estasi di santa Teresa d'Avila del Bernini
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
1883
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tavola
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
56,4 x 42,3
Annotazioni: 
Firma, scritta e data in basso a sinistra: OBorrani / Roma 83
Luogo di conservazione: 
Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze, Italia

Note storico critiche:

Il quadro fu dipinto nel 1883, quando Borrani soggiorna a Roma con Cecioni, forse in occasione dell'Esposizione Nazionale alla quale partecipa con il dipinto Curiosità. Nell'opera Borrani si concentra nel rendere con fotografica attenzione l'interno della Cappella Cornaro; ma siamo molto lontani dalla sintetica visione di quegli interni di monumenti tanto disegnati e dipinti in gioventù a Firenze. La scelta della ridondanza barocca, con la policromia dei marmi ed i bianchi che squillano in accordo con la veste della figura inginocchiata, testimoniano il superamento della concezione macchaiola e l'attrativa per una pittura minuziosa e d'effetto nella lenticolare precisione. Il tono cristallino della pennellata, costante del percorso artistico di Borrani, si accentua qui fortemente. L'opera fu esposta a Torino nel 1884 e poi acquistata nell' 86 dalla regina Margherita.