L’Arno a Rovezzano

Silvestro Lega, L'Arno a Rovezzano
Autore: 
Lega, Silvestro (1826-1895)
Titolo: 
L’Arno a Rovezzano
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1880 circa)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tavola
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
11 x 20,4
Luogo di conservazione: 
Pinacoteca di Bari Corrado Giaquinto, Bari, Italia
Acquisizione: 
Donazione Grieco
Identificativo: 
1847 | 16 00220890 [Codice univoco ICCD]

Descrizione:

È uno dei pochi paesaggi fluviali di Lega la cui sensibilità artistica, a diffe­renza di altri macchiaioli, non fu stimolata eccessivamente dai corsi d'acqua e dal mare. Un altro quadro, eseguito nello stesso luogo Rovezzano (Mila­no, Galleria Pesaro, 1928, n. 275, tav. CXXV), che è da tempo inglobato nei confini comunali di Firenze, offre una veduta più prospettica e più narrati­va dell' Arno. Nel dipinto della collezione Grieco prevalgono delle pennel­late piuttosto lente e ponderose, in un'impostazione a piccoli blocchi. Numerose le tonalità di verde e marrone, interrotte da zone chiare e da stri­sce bianche sulla riva di fronte.
Intorno al 1878 si consolidò l'amicizia del pittore con la famiglia Tommasi (cfr. Durbé, in cat. Bologna 1973, pp. LIX-LX) e quando questa si trasferì in una villa a Bellariva lungo l'Arno, Lega fu molto spesso ospite loro. La villa dei Tommasi divenne un amato luogo d'incontro di letterati e artisti e punto di partenza per le loro escursioni collettive (cfr. Durbé-Folcini, 1985, p. 128). Nelle vicinanze si trovavano la Casaccia (vedi il dipinto L'Ar­no alla Casaccia di Abbati, n. 23, collezione Grieco) e più lontano, nella stes­sa direzione dell' Arno, Rovezzano. Per la datazione si potrebbe pensare ai primi anni Ottanta, lo stesso perio­do all'incirca del Cofanetto "Majorfi" (Matteucci, 1987, II, p. 151, n. 168) che su un pannello: La nave del traghetto a Rosano, raffigura un soggetto molto simile, realizzato però con una pittura più fluida.

(Christine Farese Sperken - http://www.pinacotecabari.it)