Il viatico

Morbelli, Il viatico.png
Autore: 
Morbelli, Angelo (1853-1919)
Titolo: 
Il viatico
Altri titoli: 
Il viatico al compagno moribondo
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
1884
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
112 x 200
Annotazioni: 
Firma e data in basso a destra: Morbelli 84
Luogo di conservazione: 
Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma, Italia
Acquisizione: 
Acquisto, 1890
Identificativo: 
1148

Note storico critiche:

Esposto per la prima volta a Brera nel 1884 con il titolo Il viatico al compagno moribondo e successivamente vincitore della medaglia d'oro del Comune di Roma nel 1890. È una delle prime opere ambientate nel Pio Albergo Trivulzio di Milano. Lo precede il dipinto Giorni ultimi, che si conserva presso la Galleria d'Arte Moderna di Milano, insieme all'ultimo dipinto sul soggetto della vecchiaia, Inverno nel Pio Albergo Trivulzio. Il tema dell'attesa e del raggiungimento del momento finale scaturiva dall'esigenza di celebrare la sollecitudine caritativa della città di fronte all'aumento del numero di anziani da ricoverare, realtà sociale determinata dall'incremento demografico e dall'allentamento dei vincoli familiari. Le operazioni di vendita de Il viatico sono state mediate dal mercante d'arte Alberto Grubicy (fratello del pittore divisionista Vittore Grubicy). Le trattative, sfumate alla mostra di Londra nel 1888 a causa del soggetto malinconico, sono andate invece a buon fine alla mostra di Roma nel 1890, come testimoniano le lettere di V. Grubicy a Morbelli datate 21.8.1888, 19.6.1890 e 14.9.1890 (Milano, proprietà degli eredi, pubblicate in catalogo mostra Alessandria, 1982, pp. 73-74).

(fonte: ICCD - Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali)