Il saltimbanco

Mancini, Il saltimbanco
Autore: 
Mancini, Antonio (1852-1930)
Titolo: 
Il saltimbanco
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
1879
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
203,8 x 110,8
Annotazioni: 
In basso a sinistra firma, luogo e data: A Mancini / Napoli / 1879
Luogo di conservazione: 
Philadelphia Museum of Art, Philadelphia, Pennsylvania, USA
Acquisizione: 
Vance N. Jordan Collection, 2004
Identificativo: 
2004-108-4

Commento:

Mancini aveva trattato il tema de Il saltimbanco in dipinti precedenti, ma ha concepito questo lavoro su una scala senza precedenti, probabilmente in previsione di esibirla al prestigioso Salone dell'Accademia Reale francese a Parigi. Il modello è quello preferito di Mancini, Luigiello. L'artista ha investito il suo soggetto con un importante significato secondario, derivando la posa della figura dalle tradizionali rappresentazioni di Cristo legato ed esposto al pubblico del tipo Ecce Homo. Mancini ha utilizzato un motivo simile nel suo dipinto del 1868 Lo scugnizzo. In entrambi i casi, Mancini sembra intenzionato a riproporre il tradizionale parallelo tra le sofferenze di Cristo e quelle dell'umanità.

Provenienza:

  • Conte Albert Cahen, Parigi, 1877.
  • presso Galerie Durand-Ruel, Paris.
  • Tullio Gramantieri, Roma.
  • presso Galleria d'Arte Michelangelo, Roma.
  • Barone Alberto Fassini (1875-1942), Roma; eredi del Barone Alberto Fassini, Roma, dal 1943.
  • presso Galleria d'Arte Edmondo Sacerdoti, Milano, dal 1962 e fino al 1978.
  • Vendita, Finarte, Milano, 30 maggio 1990, n. 137.
  • Vendita, Sotheby's, New York, 26 maggio 1994, n. 163, illustrato.
  • Vance N. Jordan (1943-2003), New York.