Il dispaccio

Boldini, Il dispaccio.jpg
Autore: 
Boldini, Giovanni (1842-1931)
Titolo: 
Il dispaccio
Altri titoli: 
La dépêche
The dispatch-bearer
Dragone e portinaio
La staffetta
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1879 ?)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tavola
Dimensioni (altezza per larghezza in centimetri): 
42,5 x 34,3
Annotazioni: 
Firma in basso a sinistra: Boldini
Luogo di conservazione: 
Metropolitan Museum of Art, New York, NY, USA
Acquisizione: 
Lascito di Martha T. Fiske Collord, in memoria del suo primo marito, Josiah M. Fiske, 1908
Inventario n.: 
08.136.12

Provenienza:

  • Josiah M. Fiske, New York, dal 1879 al 1892 (sua morte).
  • Martha T. Fiske Collord, New York, dal 1892 al 1908 (sua morte).

Mostre:

  • Paris, Salon, 12 maggio - giugno 1879, n. 327 (come La dépêche).
  • Youngstown, Ohio, localizzazione non nota, American Federation of the Arts, mostra itinerante, 1919.
  • Charlottesville, University of Virginia, American Federation of the Arts, mostra itinerante, 1919.
  • Richmond, location unknown, American Federation of the Arts, mostra itinerante, 1919.
  • Fort Worth, Carnegie Public Library, American Federation of the Arts, mostra itinerante, 1920.
  • New York, Century Association, Virtuosity in Painting: Works by Fortuny, Boldini, Domingo, Blum, Chase & Others, 12 - 27 gennaio 1935, n. 4.
  • Wilmington, N. C. Wilmington WPA Museum of Art, Paintings by Old Masters from The Metropolitan Museum of Art, 2 aprile - 4 maggio 1941, n. 1.
  • New York, The Metropolitan Museum of Art, Van Gogh as Critic and Self-Critic, 30 ottobre 1973 - 6 gennaio 1974, n. 17.
  • Padova, Palazzo Zabarella, Boldini, 15 gennaio - 12 giugno 2005, n. 51.
  • Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Boldini, 23 giugno - 25 settembre 2005, n. 51.
  • Williamstown, Sterling and Francine Clark Art Institute, Giovanni Boldini in Impressionist Paris, 14 febbraio - 25 aprile 2010, n. 19 (come The dispatch bearer).

Bibliografia:

  • Arthur Baignères, Le Salon de 1879 (Premier article), Gazette des beaux-arts, 2ème pér., n. 19 (giugno 1879), p. 572, osserva che si tratta di un dipinto di arte fatta in fotocopia.
  • J.-K. Huysmans, Le Salon de 1879, Le Voltaire (10 giugno 1879) [ristampato in Huysmans, L'Art moderne, Parigi, 1883, p. 52].
  • The Art Treasures of America, ristampa, 1977, New York, 1879, vol. 2, p. 128; vol. 3, pp. 110 - 11, illustato, lo titola Delivering the Dispatch e Bearer of Dispatches nella collezione Fiske; sottolinea che si tratta di una sfida diretta a Meissonier.
  • B[ryson]. B[urroughs]. Bequest of the Late Mrs. Martha T. Fiske Collord. Metropolitan Museum of Art Bulletin 3 (Novembre 1908).
  • Harry B. Wehle. The Metropolitan Museum of Art: A Catalogue of Italian, Spanish, and Byzantine Paintings. New York, 1940, p. 302, ill.
  • [Emilia] Cardona [Boldini]. Boldini nel suo tempo, Milano, 1951, p. 73, come Portalettere a cavallo.
  • Carlo L. Ragghianti - Ettore Camesasca in L'opera completa di Boldini, Milano, 1970, p. 96, n. 64, ill., lo titola Dragone e portinaio (La staffetta; Il portaordini); annota che una riproduzione di questo dipinto apparve nella Revue illustrée del 1887; sottolinea che Boldini lo considerava uno dei suoi migliori dipinti dei suoi primi anni a Prigi.
  • Bianca Doria, Giovanni Boldini: catalogo generale dagli archivi Boldini, Milano, 2000, vol. 1, tavola a colori 120; vol. 2, senza numeri di pagina, n. 120, ill., lo titola La staffetta e lo data 1879.
  • Piero Dini e Francesca Dini, La Vita e l'iter-artistico. Giovanni Boldini, 1842 - 1931: Catalogo Ragionato. 1, Torino, 2002, p. 171.
  • Piero Dini e Francesca Dini, Catalogo ragionato della pittura a olio con un'ampia selezione di pastelli e acquerelli. Giovanni Boldini, 1842 - 1931: Catalogo ragionato. 3, Turin, 2002, parte 1, pp. 156 - 57, n. 274, ill.
  • Rossella Campana in Boldini, catalogo della mostra, Palazzo Zabarella, Padova e Venezia, 2005, pp. 158 - 59, n. 51, illustrato a colori.
  • Francesca Dini in Boldini. catalogo della mostra, Palazzo Zabarella, Padova e Venezia, 2005, p. 28.
  • Barbara Guidi in Sarah Lees. Giovanni Boldini in Impressionist Paris, catalogo della mostra, Palazzo dei Diamanti, Ferrara, Williamstown, 2009, p. 106, nota che questo dipinto segna un punto di svolta nello stile dell'arte di Boldini e prefigura l'affinità con la pittura olandese e spagnola del XVII secolo che caratterizzerà la sua opera nel decennio successivo.
  • Sarah Lees, Giovanni Boldini in Impressionist Paris, catalogo della mostra, Palazzo dei Diamanti, Ferrara. Williamstown, 2009, pp. 38 - 42, 48, 51, 65 nn. 68 - 70, p. 204, tavola a colori 19, lo data intorno al 1879; osserva che il tema di questo quadro è la ricerca, enfatizzato dalle due paia di occhiali che fanno da insegna al negozio di ottico alle spalle del cavaliere; nota, altresì, che questo è il primo dipinto esibito da Boldini al Salone di Parigi e tratta dell'influenza di Meissonier, Fortuny, Degas, e Caillebotte su questo dipinto.