Il campo italiano dopo la battaglia di Magenta

Fattori, Il campo italiano dopo la battaglia di Magenta [1860].jpg
Autore: 
Fattori, Giovanni (1825-1908)
Titolo: 
Il campo italiano dopo la battaglia di Magenta
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
non datato (1860)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
39 x 58,5
Annotazioni: 
Firma in basso a destra: Gio.Fattori
Luogo di conservazione: 
Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma, Italia
Acquisizione: 
Acquisto da Paola Ojetti, 1973
Identificativo: 
5589

Descrizione:

Il dipinto, bozzetto per la grande tela Pitti, rappresenta una scena di retrovia relativa a uno dei fatti della seconda guerra di Indipendenza, lo scontro del 4 giugno 1859 tra l'esercito franco-piemontese e quello austriaco, con i soldati italiani che dopo l'attacco rientrano sotto lo sguardo della truppe francesi guidate dal generale Mac-Mahon. Questo bozzetto insieme a quello per La Battaglia di Magenta vennero presentati al pubblico e alla commissione giudicatrice nel marzo 1860; tra i due, questo venne selezionato per la versione definitiva, trovandovi la Commissione "novità nell'impianto compositivo e conveniente realismo", con l'invito però ad apportarvi alcune modifiche. Fattori accolse le osservazioni e sprecò sui luoghi della battaglia, traendovi studi e disegni che utilizzo per la redazione finale, presentata non ancora compiuta alla prima esposizione di Firenze del 1861, quindi alla Promotrice del 1862.

(fonte: Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma)