I piallatori di parquet

Caillebotte, I piallatori di parquet | Les raboteurs de parquets | The parquet planers
Autore: 
Caillebotte, Gustave (1848-1894)
Titolo: 
I piallatori di parquet
Altri titoli: 
Les raboteurs de parquets
The parquet planers
Periodo: 
XIX secolo
Datazione: 
1875
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
102 x 146,5
Annotazioni: 
Firma e data in basso a destra: G. Caillebotte / 1875
Luogo di conservazione: 
Musée d’Orsay, Paris, France
Acquisizione: 
Dono degli eredi Caillebotte, 1894
Identificativo: 
RF 2718

Commento:

Questo quadro è una delle prime rappresentazioni del proletariato urbano. Se i contadini (pensiamo a Le spigolatrici di Millet) o i lavoratori delle campagne (nel caso de Gli spaccapietre di Courbet) sono stati spesso raffigurati, raramente gli operai della città hanno costituito un motivo di ispirazione per i pittori. Caillebotte, al contrario di Courbet o di Millet, è un agiato borghese pertanto, nella sua opera, è assente qualsiasi rivendicazione sociale o qualsivoglia intento moralizzatore o politico. Lo studio documentario (gesti, strumenti, accessori) lo colloca tra i realisti più abili ed esperti.
Caillebotte ha ricevuto una formazione di stampo accademico presso la bottega di Bonnat. La prospettiva accentuata dalla visione dall'alto e dall'allineamento delle tavole del parquet è conforme alla tradizione.
L'artista ha disegnato una ad una tutte le parti del suo quadro, prima di quadrettare questi elementi su tela. Il torso nudo dei piallatori è simile a quello degli eroi antichi. Tuttavia, lungi dal limitarsi a meri esercizi accademici, Caillebotte ne utilizza il rigore per esplorare, in maniera del tutto inedita, l'universo contemporaneo.
Presentato al Salon del 1875, il quadro viene rifiutato dalla Giuria esaminatrice senza dubbio scandalizzata dal crudo realismo della tela (alcuni critici hanno addirittura parlato di "soggetto volgare"). Il giovane pittore decide allora di unirsi agli impressionisti e, alla seconda mostra del gruppo, nel 1876, la stessa in cui Degas presenta le sue prime Stiratrici, un altro suo quadro. I critici sono impressionati da questa grande pagina moderna, Zola in particolare. Quest'ultimo, però, condanna questa "pittura borghese preoccupata in modo spropositato dell'accuratezza dei particolari".

Provenienza:

  • Vendita di 45 quadri di Caillebotte, Pissarro, Renopir e Sisley, Hôtel Drouot, Parigi, 29 maggio 1877, n. 1 o n. 2.
  • Collezione Gustave Caillebotte, ripreso dall'artista, 1877-1894.
  • Dono degli eredi di Gustave Caillebotte, attraverso l'intermediazione di Auguste Renoir, suo esecutore testamentario, 1894. Entrato materialmente nel Musée du Luxembourg il 1896.
  • Musée du Luxembourg, Parigi, 1896-1929.
  • Musée du Louvre, Parigi, 5 gennaio 1929 - 1947.
  • Musée du Louvre, galerie du Jeu de Paume, Paris (allora Musée de l'Impressionnisme), 1947-1986.
  • Palais de l'Elysée, Parigi, deposito, 1977-1978
  • Musée d'Orsay, Parigi, 1986.

Mostre:

  • Exposition de peinture, 6 rue le Peletier, Parigi, 1 - 30 aprile 1876 (Seconda mostra degli impressionisti).
  • Works in Oil and Pastel by the Impressionists of Paris, New York, USA, 1886.
  • Exposition rétrospective d'oeuvres de Gustave Caillebotte, Parigi, France, 1894.
  • Art et travail, Genève, Suisse, 1957.
  • Les tableaux impressionnistes des Musées français, San Pietroburgo, Russia, 1971.
  • Los Impresionistas Franceses, Madrid, España, 1971.
  • Gustave Caillebotte. A Retrospective Exhibition, Houston, USA, 1976.
  • Gustave Caillebotte. A retrospective Exhibition, New York, USA, 1977.
  • Od Courbeta k Cezannovi, Praga, Repubblica Ceca, 1982.
  • Von Courbet bis Cezanne - Fränzosische malerei 1848-1886, Berlin, Deutschland, 1982.
  • Images du travail - peintures et dessins des collections françaises, Biot, France, 1985.
  • The new painting. Impressionism 1874-1886, San Francisco, USA, 1986.
  • The New Painting. Impressionism 1874-1886, Washington, USA, 1986.
  • Gustave Caillebotte (1848-1894), Parigi, France, 1994.
  • Gustave Caillebotte Urban impressionist, Chicago, USA, 1995.
  • Rêve et réalité - Collections du Musée d'Orsay, Kobé, Japon, 1999.
  • Rêve et réalité. Collections du Musée d'Orsay, Tokyo, Japon, 1999.
  • Des plaines à l'usine. Images du travail dans la peinture française de 1870 à 1914, Dunkerque, France, 2001.
  • Des plaines à l'usine. Images du travail dans la peinture française de 1870 à 1914, Pau, France, 2001.
  • Des plaines à l'usine. Images du travail dans la peinture française de 1870 à 1914, Evreux, France, 2001.
  • Paris in the age of Impressionnism. Masterworks from the Musée d'Orsay, Atlanta, USA, 2002.
  • Paris in the age of Impressionnism. Masterworks from the Musée d'Orsay, Houston, USA, 2003.
  • Chefs-d'oeuvre du musée d'Orsay pour le 150e anniversaire de la galerie Tretyakov, Mosca, Russia, 2006.
  • Impresionismo: un nuevo Renacimiento, Madrid, España, 2010.
  • Birth of impressionism. Masterpieces from the Musée d'Orsay, San Francisco, USA, 2010.
  • Birth of Impressionism. Masterpieces from the Musée d'Orsay, Nashville, USA, 2010.

Bibliografia:

  • Berhaut Marie, Caillebotte, sa vie et son oeuvre : catalogue raisonné des peintures et pastels, publié par la Fondation Wildenstein, Parigi, 1978.
  • Compin Isabelle - Roquebert Anne, Catalogue sommaire illustré des peintures du Musée du Louvre et du Musée d'Orsay, Parigi, 1986.
  • Varnedoe Kirk, Gustave Caillebotte, Parigi, 1988.
  • Compin Isabelle - Lacambre Geneviève [coordinamento]- Roquebert Anne, Musée d'Orsay. Catalogue sommaire illustré des peintures, Parigi, 1990.
  • M. Berhaut, Caillebotte, Catalogue raisonné des peintures et pastels, Wildenstein Institute, La Bibliotèque des Arts, Parigi, 1994, n. 34.
  • Le Bihan Olivier - Cante Dominique [sotto la direzione di], Alfred Roll (1846-1919) : le naturalisme en question [catalogo mostra], Parigi, 2007.
  • Cogeval Guy [sotto la direzione di], Le Musée d'Orsay à 360 degrés, Parigi, 2013.