I funerali di una vergine [1912-1913 circa]

Gaetano Previati, I funerali di una vergine | Funeral of a virgin [1912-1913 circa]
Gaetano Previati, I funerali di una vergine [pannello laterale sinistro] | Funeral of a virgin [left side panel]
Gaetano Previati, I funerali di una vergine [pannello centrale] | Funeral of a virgin [central panel]
Gaetano Previati, I funerali di una vergine [pannello laterale destro] | Funeral of a virgin [right side panel]
Autore: 
Previati, Gaetano (1852-1920)
Titolo: 
I funerali di una vergine [1912-1913 circa]
Altri titoli: 
Funeral of a virgin
Periodo: 
XX secolo
Datazione: 
non datato (1912 circa - 1913 circa)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela (trittico)
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
150 x 159 (pannello centrale)
156 x 220 (pannelli laterali)
Annotazioni: 
Firma in basso a destra su ogni pannello: Previati
Luogo di conservazione: 
Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma, Italia
Acquisizione: 
Legato di Alberto Grubicy, 1923
Identificativo: 
Codice ICCD 12 00489548

Commento:

Si tratta della terza versione del motivo con "I funerali di una vergine". Se ne conoscono un altro esemplare in collezione privata milanese, proveniente dalla collezione Carlo Sacchi di Milano, datato tra il 1883-95, dalla resa molto più descrittiva (olio su tela, 125 x 170 cm), e una versione di dimensioni minori che fu esposto alla Galleria Pesaro di Milano nel 1913 (olio su tela, cm. 31 x 40). Una fotografia del 1912 ritrae Emilio Sommariva con Previati e Alberto Grubicy nello studio di Milano, e nello sfondo il quadro in fase di esecuzione: il documento fissa il termine post quem per la realizzazione del dipinto, probabilmente finito entro l'anno successivo. La sua prima partecipazione alle mostre risale al 1914. Esiste inoltre uno studio parziale di teste femminili che potrebbe riferirsi a questo trittico, esposto a Venezia nel 1912 (cfr. U. Ojetti, La X esposizione d'arte a Venezia - 1912, Bergamo 1912, p. 93). Il quadro testimonia una fase importante nella pittura di Previati, individuata da Boccioni nella capacità d'innovazione dello spazio simbolista, insieme a quella di rielaborare elementi culturali precedenti (Boccioni 1916, ripubbl. in T. Fiori, Archivi del Divisionismo, con introduzione di F. Bellonzi, 2 voll., Roma 1968, vol. I, pp. 54-58). La divisione del dipinto in forma di trittico non ne blocca la ritmicità, anzi invita a una lettura continua, esaltando la ripetizione delle fisionomie su suggestioni arcaiche e primitive, come i mosaici ravennati con la teoria delle Vergini in Sant'Apollinare Nuovo.

Bibliografia:

  • XI Biennale Internazionale d'Arte della città di Venezia, catalogo della mostra, Venezia 1914, Sala 34, "Mostra dei divisionisti italiani", n. 21.
  • A. Colasanti, La mostra internazionale d'arte a Venezia, in "Emporium", 235, 1914, pp. 17-38.
  • G. Nicodemi, Gaetano Previati, "Arte cristiana", II, 4, 15 aprile 1914, p. 112.
  • G. Marangoni, La LXXXXI Esposizione della Società Amatori e Cultori, "Rassegna d'arte antica e moderna (Vita d'Arte)", II, 2, 1915, vol. II, p. 59.
  • U. Boccioni, Le esposizioni collettive di Gaetano Previati e Carlo Fornara a Milano, "Gli Avvenimenti", II, 14, 25 marzo - 2 aprile 1916 (ripubbl. in T. Fiori, Archivi del Divisionismo, con introduzione di F. Bellonzi, 2 voll., Roma 1968, vol. I, pp. 54-58.
  • A. Locatelli Milesi, in "Emporium", XLIV, 1916.
  • G. Nicodemi, L'opera religiosa di Gaetano Previati, Milano s.d. (ma 1918), pp. 32-33.
  • N. Barbantini, Gaetano Previati, Roma-Milano 1919.
  • Mostra di Gaetano Previati (Milano, Palazzo della Permanente, 5 giugno - 5 luglio 1919), Milano 1919.
  • U. Fleres, La Galleria Nazionale d'Arte Moderna in Roma, Roma 1932.
  • Mostra di Gaetano Previati (Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna, 19 marzo - 30 aprile 1953), Roma 1953.
  • T. Fiori, Archivi del Divisionismo, con introduzione di F. Bellonzi, 2 voll., Roma 1968.
  • P. Bucarelli, La Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma 1973.
  • G. Piantoni, Nota su Gaetano Previati e la cultura simbolista europea, in Divisionismo italiano, catalogo della mostra a cura di G. Belli, Milano 1990, pp. 238-239.
  • F. Mazzocca, La fortuna di Previati tra pittura storica, simbolismo e Novecento, in Gaetano Previati 1852-1920. Un protagonista del simbolismo europeo, catalogo della mostra (Milano, Palazzo Reale, 8 aprile - 29 agosto 1999), a cura di F. Mazzocca, Milano 1999, pp. 19-30.
  • S. Rebora, Arte come impresa. Il caso Previati-Grubicy, in Gaetano Previati... 1999, pp. 46-53.
  • P. Zatti, La presenza di Gaetano Previati alle Biennali di Venezia (1895-1914), in Idem, p. 58.
  • G. Piantoni, scheda in Idem, p. 135.
  • A.M. Damigella, scheda in Galleria Nazionale d'Arte Moderna. Le collezioni. Il XIX secolo, a cura di E. di Majo e M. Lafranconi, Milano 2006.

(fonte: ICCD - Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali)