Hurrah ai valorosi

Fattori, Hurrah ai valorosi.png
Autore: 
Fattori, Giovanni (1825-1908)
Titolo: 
Hurrah ai valorosi
Altri titoli: 
Dopo la battaglia
Periodo: 
XX secolo
Datazione: 
non datato (1905-1906)
Classificazione: 
Dipinto
Tecnica e materiali: 
Olio su tela
Dimensioni (altezza x larghezza in centimetri): 
115 x 180
Luogo di conservazione: 
Museo Civico Giovanni Fattori, Livorno, Italia
Identificativo: 
MF 1028 (1991)

Commento:

Al centro dell'opera percorrono la strada in direzione dello spettatore i soldati a cavallo di ritorno dalla battaglia; in primissimo piano a sinistra ne sono inquadrati tre prossimi ad uscire dal campo visivo - dunque descritti solo per metà - mentre a destra ne compare uno di spalle recante al suo fianco un cavallo privo di soldato. Ai lati della strada si svolgono scene diverse: a destra la battaglia sta ancora infuriando, mentre a sinistra un folto gruppo di soldati a piedi saluta coloro che ritornano mentre si accinge probabilmente a partire verso il campo di battaglia. Grigio, verdi, blu cielo, lapis nero. Nel primo dei tre soldati a cavallo in primo piano riconosciamo uno dei cavalleggeri del gruppo di sinistra nel Principe Amedeo ferito a Custoza.
L'opera è l'ultima di una serie di "ritorni" dalla battaglia, inaugurati dall'autore negli anni Ottanta. Si possono ricordare Il ritorno della cavalleria (Bari, Pinacoteca Provinciale Corrado Giaquinto) e Lancieri (Firenze, Coll. privata). Il formato grande e la complessità della scena attenuano l'effetto ottico di "carellata a planare" così violento nel quadro Lancieri. Tuttavia il primissimo piano, con le figure tagliate per metà, conferisce all'opera lo stesso taglio con punto di vista dall'alto, leggermente attenuato. Il progressivo sfaldamento delle figure sullo sfondo, aumenta la sensazione del lento incedere della truppa. La materia pittorica presenta la stessa trasparenza de Le ultime pennellate. Della parte centrale a destra del quadro esiste uno studio preparatorio di ampie dimensioni (27 x 43) già della collezione Finazzi.

Mostre:

  • Settima Esposizione Internazionale, Venezia, sala XXXI, n. 3.
  • Mostra Centenario della nascita, Livorno, 1925, salone di pittura, n. 7 (Cavalleria dopo la battaglia).
  • Mostra Centenario della nascita, Firenze, sala D, n. 11.
  • Combattimento per l'immagine: pittori e fotografi, Torino, Galleria d'Arte Moderna, 1973.
  • Soldati e pittori nel Risorgimento italiano, Torino, Circolo Ufficiali, 25 aprile - giugno 1987.

(fonte: Museo Civico Giovanni Fattori, Livorno)

Bibliografia:

  • M.P.W., 73. Giovanni Fattori, "Hurrah ai valorosi o Dopo la battaglia", in "Museo Civico Giovanni Fattori. L'Ottocento", Ospedaletto (Pisa) 1999, p. 174, ripr.